Invocato da anni dai cittadini che abitano nella parte alta di Sinagra il ponte che consentirà di attraversare il torrente Immillaro sta adesso per essere costruito garantendo così una via di fuga indispensabile in caso di necessità. L’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretto da Maurizio Croce, ha pubblicato la gara per affidare la realizzazione della struttura lunga venti metri. L’importo è di circa ventiduemila euro. “Si tratta di un’opera assolutamente necessaria – spiega il governatore Musumeci – perché nei periodi di pioggia intensa non è possibile attraversare il torrente e la frazione “Baronia” rimane puntualmente isolata senza che nemmeno i mezzi della Protezione civile possano raggiungerla nell’eventualità che si presentino situazioni d’emergenza: una condizione di potenziale pericolo che deve essere rimossa in modo definitivo”. Il ponte sarà a due corsie, con il marciapiede in entrambi i lati, per una larghezza complessiva di dodici metri. La pavimentazione sarà realizzata in asfalto mentre le spalle e l’impalcato saranno rivestiti in pietra locale per preservare il caratteristico aspetto naturalistico del luogo. I lavori prevedono anche una regimentazione delle acque.

Leggi anche:  Comuni Fioriti, Sinagra conferma i quattro fiori