domenica - 26 marzo 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Slow Food, nasce la condotta dei Nebrodi: Angelo Pedano è il fiduciario

foto di gruppo
0
condivisioni

C’è voluto tempo, dibattiti, confronti anche aspri. Ma alla fine la Condotta Slow Food dei Nebrodi è nata ed è la dimostrazione che a volte il confronto su un progetto, che in un dato momento può apparire aspro, se non dettato da secondi fini può portare risultati concreti e utili per il territorio. L’esistenza della Condotta è già un punto di partenza importante non solo per gli appassionati ma anche per il sistema imprenditoriale dei Nebrodi che può cercare in Slow Food un interlocutore per la valorizzazione di prodotti che per tradizione sono di eccellenza. Purché siano rispettati certi criteri e soprattutto le regole.

“Il primo obiettivo della Condotta – spiega il fiduciario Angelo pesano – è quello di valorizzare il territorio attraverso il cibo e le tantissime produzioni di qualità presenti sui Nebrodi. La peculiarità che rende unica questa Condotta è la presenza di tantissimi produttori, ristoratori e operatori del mondo dell’agricoltura, dell’allevamento e del cibo in genere”.

Per il presidente regionale di Slow Food Rosario Gugliotta “tutti gli attori adesso avranno una ulteriore condizione aggregante per portare avanti i principio di Slow Food del buono, pulito e giusto, evidenziando al meglio l’identità territoriale dei Nebrodi con la sua ampia area ricca di biodiversità, la più importante della Sicilia”.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l