Le strade provinciali della Sicilia sono colabrodo e dissestate, così un un gruppo di amministratori e consiglieri siciliani, fra cui molti dei Nebrodi, hanno indirizzato una missiva al ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli per denunciare lo stato di degrado e di pericolosità.

Il nostro giornale, nei giorni scorsi, ha lanciato un campagna in cui ha chiesto ai propri lettori di segnalare le strade dei Nebrodi per sensibilizzare la classe dirigente ad intervenire al più presto. 

Vi riportiamo il testo integrale della lettera degli amministratori:

Gentile Ministro,
Siamo una rappresentanza di amministratori comunali siciliani che, avendo a cuore le sorti dei propri territori, vogliono evidenziare il pessimo stato in cui versano le strade provinciali siciliane , ormai da fin troppo tempo in condizioni critiche e pericolose che, pertanto, mettono a serio rischio l’incolumità di chi le percorre. Pochi giorni addietro, abbiamo appreso da numerosi organi d’informazione che la Regione Siciliana ha presentato richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per le condizioni disastrate della viabilità ed a seguito di ciò il Governo Nazionale dovrà procedere alla nomina un commissario, che dovrà sbloccare cantieri e rimettere a posto le strade dell’isola. Tra interventi del Patto per il Sud e quelli dell’accordo di programma parrebbe siano disponibili per le strade circa 250 milioni di euro ed è per questo che riteniamo sia indispensabile accelerare l’iter di nomina del nuovo commissario, che dovrà gestire tali interventi. Ci auguriamo vivamente inoltre, che si possa porre in essere un tavolo di concertazione con rappresentanti del Parlamento regionale ed amministratori locali per meglio stabilire l’ordine degli interventi da eseguire in base alle criticità in cui si trovano le tante arterie provinciali. Consapevoli della moltitudine di problematiche che esistono in tutto il territorio nazionale e degli impegni gravosi che il Suo dicastero deve quotidianamente affrontare, ci affidiamo a Lei affinché si possa procedere celermente alla rapida definizione degli interventi necessari per ripristinare condizioni di viabilità accettabili nei nostri territori. L’occasione ci è gradita per porgerLe i più cordiali saluti ed auguri di buon lavoro.

Gianfranco Gentile – Presidente del consiglio comunale di Pettineo
Fabrizio Ferrandelli – consigliere comunale di Palermo
Francesco Giunta – Sindaco di Termini Imerese
Mauro Aquino – Sindaco di Patti
Bruno Mancuso – Sindaco di Sant’Agata di Militello
Giuseppe Nobile – Sindaco di Castel di Lucio
Liborio Porracciolo – Sindaco di Mistretta
Luigi Miceli – Sindaco di Tusa
Renato Di Blasi – Sindaco di Librizzi
Vito Rizzo – Sindaco di Balestrate
Vincenzo Lionetto Cuva – Sindaco di Castell’Umberto
Rosamaria Giordano – Sindaco di Roccapalumba
Leonardo Spera – Sindaco di Contessa Entellina
Mauro Piscitello – Presidente del consiglio comunale di Castelbuono
Carmelo D’Angelo – Sindaco di Ravanusa
Filippo Taranto – Sindaco di Montalbano Elicona
Rosario Sidoti – Sindaco di Montagnareale
Francesco Re – Sindaco di Santo Stefano di Camastra
Luigi Ortolano – Sindaco di Trabia
Antonio Riini – Sindaco di Ventimiglia di Sicilia
Francesca Draià – Sindaco di Valguarnera Caropepe
Vincenzo Amadore – Vicesindaco di Galati Mamertino
Marco Intravaia – consigliere comunale di Monreale
Nicola Molica – Presidente del consiglio comunale di Patti
Antonio Scurria – Assessore comunale di Sant’Agata di Militello
Lorenzo Cocilovo – Assessore di Mistretta
Maria Rosa Calcò – Presidente del consiglio comunale di Alcara Li Fusi
Pietro Vitellaro – Consigliere comunale di Agrigento
Alessandro Maira – consigliere comunale di Caltanissetta
Vincenzo Oieni – Vicesindaco di Mistretta
Carlo Amato – Vicesindaco di Piraino
Antonio Lo Verde – Assessore comunale di Castellana Sicula
Maria Rosa Di Prima – Assessore comunale di Motta D’Affermo
Danilo Bevacqua – Presidente del consiglio comunale di Giardini Naxos
Carmelo Galipò – Presidente del consiglio comunale di Capo D’Orlando
Salvatore Alleca – Presidente del consiglio comunale di Isnello
Paolo Barbera – Presidente del consiglio comunale di Tusa
Roberto Domina – Presidente del consiglio comunale di Gangi
Maurizio Lo Galbo – consigliere comunale di Bagheria
Piero Aiello – consigliere comunale di Bagheria
Carlo Ferreri – Presidente del consiglio comunale di Santa Ninfa
Gaetano Nanì – Presidente del consiglio comunale di Naso
Giuseppe Ferrara – consigliere comunale di Cinisi
Ignazio Ferrara – consigliere comunale di Menfi
Salvatore Villardita – Sindaco di Reitano
Tecla Cupane – Vicesindaco di Reitano
Andrea Grillo – Vicesindaco di Pettineo
Giuseppe Lo Verde – Sindaco di Polizzi Generosa
Giuseppe Salamone- consigliere comunale di Mistretta
Francesca Alascia – consigliere comunale di SantìAgata di Militello
Marcello Catanzaro – Sindaco di Isnello
Salvo Tomarchio – consigliere comunale di Aci Bonaccorsi
Luca Musmeci – consigliere comunale di Patti
Francesco Gambino – consigliere comunale di Raffadali
Eleonora Milazzo – consigliere comunale di Marsala
Lucia Martorana – Assessore comunale di Motta D’Affermo
Angelo Giglio – Assessore comunale di Pettineo
Domenico Sammataro – consigliere comunale di Tusa
Filippo Togaro – Presidente del consiglio comunale di Reitano
Angelo Tudisca – Vicesindaco di Tusa
Antonella D’Angelo – Presidente del consiglio comunale di Capizzi
Soccorso Stimolo- Presidente del consiglio comunale di Castel di Lucio
Salvatore Malluzzo – consigliere comunale di Palma di Montechiaro
Francesco Mastrandrea – Assessore comunale di Tusa
Carlo Ansaloni- consigliere comunale di Motta D’Affermo
Laura Rudilosso – consigliere comunale di Pettineo
Giuseppe Rampulla – consigliere comunale di Pettineo
Maria Gerbino – consigliere comunale di Pettineo
Rosario Di Marco – consigliere comunale di Pettineo
Maria Grazia Russo – consigliere comunale di Pettineo
Giuseppe Di Dato – consigliere comunale di Villafrati
Alessandro Amoroso – consigliere comunale di Santo Stefano di Camastra
Paolo La Lima – consigliere comunale di Resuttano
Matteo Napoli – consigliere comunale di Santo Stefano di Camastra

Leggi anche:  Giunta Musumeci presenta disegno di legge di riforma delle Ipab