Dopo quarant’anni a Torrenova, sul lungomare, viene inferto un duro colpo all’abusivismo edilizio. Stamattina sono state demolite infatti tre costruzioni abusive che, oltre a deturpare la zona costiera del Comune, rappresentavano l’ultimo ostacolo alla completa realizzazione dei lavori della strada litoranea.

“Un momento davvero importante per l’Amministrazione che mi onoro di rappresentare, – dichiara il Sindaco Salvatore Castrovinci – come sempre in prima linea e, oggi, addirittura, parte attiva della demolizione – considerato che si tratta di una vera e propria controtendenza rispetto alla storia vergognosa delle coste italiane in cui l’abusivismo ha prodotto e alimentato illegalità e ha cambiato i connotati a intere aree del Paese”.

Leggi anche:  Torrenova, al via la trasformazione del borgo marinaro