Non basta un cuore enorme alla Cestistica Torrenovese, che senza Arturs Bricis, out per infortunio da metà terzo quarto, con Marco Busco e Luca Munastra fuori per 5 falli, viene battuta 69-71 dalla capolista ASD Libertas Alcamo al termine di una partita intensa e piena di emozioni. Una gara bellissima giocata davanti un grande pubblico, in cui la maggiore esperienza e la panchina più lunga degli ospiti ha fatto la differenza in un finale tirato fino alla sirena.

Giorgio Busco e 5 punti di Bricis aprono le danze per i locali, Tagliareni e Manfè rispondono in arresto a tiro. Torrenova ha un ottimo piglio e tiene a bada Alcamo con Giorgio Busco e Tonjann, che con 6 punti di fila (una schiacciata con libero aggiunto ed una tripla) issano al +8 (13-5) le Aquile. La Libertas però non è in testa al campionato per caso e si sblocca grazie ad Andrè e Lorenzo Genovese riportandosi al -1. Bricis riprende il discorso interrotto dalla lunga distanza, poi è ancora Andrè da sotto a trovare la retina. Nicosia dà il primo vantaggio della gara agli ospiti, ma Marco Busco dai 6.75 trova due bombe consecutive che chiudono il primo quarto sul 22-17. Sgrò apre il secondo parziale dalla lunga distanza, seguito da Bricis per il +10 locale sul 27-17 al 12’. A riportare sotto gli ospiti, con un break di 0-8, sono due triple di Lorenzo Genovese e due liberi di Manfrè ma sono 5 punti di Bricis, una transizione di Munastra e un appoggio al vetro di Giorgio Busco a sbloccare la Confezioni Corpina per il nuovo massimo vantaggio, +11, sul 41-30. Piarchak accorcia in penetrazione, Dragna dalla lunetta, Tagliareni dalla lunga distanza, infine Sgrò da sotto per il 43-36 di fine primo tempo.Giorgio Busco inaugura la ripresa seguito a ruota dai punti 19, 20 e 21 di Bricis. Alcamo si sbloca con due liberi di Dragna, ma Tonjann in penetrazione muove ancora il punteggio dei locali che si riportano al +12, 50-38, al 23’. Si segna poco e quando accade lo fa la Libertas nuovamente con Tagliareni, Manfè e Lorenzo Genovese che riportano gli ospiti al -2 (52-50). Con Bricis fuori per infortunio Alcamo impatta la parità dalla lunetta a quota 53, poi Sgrò a rimbalzo e Giorgio Busco con due “and one” consecutivi danno nuova linfa ai ragazzi di coach Silva chiudendo sul 60-53 alla terza mini sirena.

3 punti di Manfrè aprono l’ultimo quarto a cui risponde Sgrò in sottomano. Munastra da tre punti prova ad allungare ma con la stessa moneta Dragna rende pan per focaccia. Giorgio Busco dalla lunetta fa 1/2, poi è Lorenzo Genovese la parità sul 66-66 con due bombe al 37’. Il finale è incandescente: Tonjann dà il +2, Tagliareni dalla lunetta ridà la parità, poi Andrè porta avanti Alcamo, Dragna allunga e sull’ultimo possesso è Alcamo ad avere la meglio.

Confezioni Corpina Torrenova – ASD Libertas Alcamo 69-71 (22-17, 41-30, 60-53)

Confezioni Corpina Torrenova: Munafò, Scarlata, Albana, Sgrò 8, Tonjann 9, Arto, M. Busco 6, Serafino, Munastra 2, G. Busco 14, Bricis 21. All: Silva

Libertas Alcamo: Farina, L. Genovese 12, Nicosia 4, Abbinanti, Andrè 6, Piarchak 9, Manfrè 10, Dragna 6, Agrusa, Accardo, Tagliareni 7, Alfano. All: Ferrara

Leggi anche:  Il Troina batte l'Ebolitana: consolidato il primato in classifica