Oltre 2 milioni di euro per la realizzazione del nuovo impianto di depurazione a Torrenova. Lo comunica con una nota il sindaco Salvatore Castrovinci che esprime grande soddisfazione.

Dopo 20 anni di criticità, legate ad un depuratore vetusto e, ormai, sottodimensionato rispetto al numero della popolazione residente nel Comune nebroideo, grazie alla tenacia del sindaco e al grande lavoro di squadra dell’Ufficio Tecnico, e all’opera di coordinamento svolta in maniera professionale e competente dall’Ing. Pippo Contiguglia dell’A.T.I. Messina, soggetto gestore del servizio idrico integrato, con Decreto Assessoriale n. 1536 del 29.11.2019 è stato finanziato il progetto esecutivo del nuovo impianto di depurazione che sarà in grado di ridurre drasticamente l’inquinamento ambientale e produrre un risparmio di risorse preziose, grazie all’avanzata tecnologia prevista dal progetto. 

“La realizzazione del nuovo impianto di depurazione, insieme ai lavori del lungomare, è sempre stato un mio obiettivo principale – dichiara il primo cittadino – e, oggi con l’ottenimento del Decreto la soddisfazione è davvero immensa. Desidero rivolgere un particolare ringraziamento, oltre al nostro Ufficio Tecnico e all’ing. Contiguglia, all’Assessore Bernarda Grasso per il grande e fondamentale lavoro fatto per la firma del decreto”.

Leggi anche:  Adeguamento sismico delle scuole: finanziati 16 Comuni dei Nebrodi