sabato - 20 ottobre 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Buona la prestazione corale della Cestistica

Torrenova risponde presente, Canicattì sconfitta 94-53

0
condivisioni

Terza vittoria consecutiva davanti al proprio pubblico per la Confezioni Corpina, che al PalaTorre archivia la pratica “Olympia Canicattì” in due quarti. Gli ospiti, orfani del loro miglior realizzatore Giunti (uscito a metà secondo parziale per infortunio) possono poco davanti a l’intensità sui due lati del campo delle Aquile. Buona la prestazione corale della Cestistica, che porta in doppia cifra 5 giocatori (Stuppia 26, Albana 20, Arto 14, Scarlata 13 e Busco 11) e mette in mostra anche i giovani del proprio settore giovanile.

È Busco a mettere a referto i primi due punti del match, Falanga replica per gli ospiti. Torrenova difende bene ed il 7-0 a firma Stuppia-Albana costringe coach Di Vita a chiamare time-out al 5’. L’intensità difensiva dei padroni di casa non si abbassa, come testimoniano le stoppate di Arto e Stikliakis che limitano gli avversari ai soli canestri di Giusti e Dionisi. In zona offensiva sono Albana e Stuppia a macinare punti, così alla fine del primo quarto è 25-12. Dionisi dai 6,75 apre il secondo parziale ma non si fa attendere la risposta di capitan Arto che replica con la stessa moneta. La difesa di Canicattì fatica a contenere le giocate dei ragazzi di coach Bacilleri, che al 14’ toccano il +20 (36-16). I padroni di casa sono incontenibili per l’Olympia, che si affida a Falanga per dare pericolosità offensiva. Infine un buzzer beater dalla lunetta della propria area di Scarlata fa esplodere il Palatorre permettendo alla Confezioni Corpina di chiudere il primo tempo avanti 53-23. Al rientro dagli spogliatoi l’Olympia Canicattì prova a rientrare in partita, ma le Aquile sorvolano celi troppo alti per permettere di essere raggiunte: i padroni di casa sono perfetti in attacco ed in difesa, unica pecca qualche fallo di troppo. La partita alla fine del terzo periodo è già in cassaforte con il risultato palindromo di 73-37. Nell’ultimo parziale Torrenova non cala l’intensità continuando ad andare a segno con Stuppia, Arto ed Albana e permettendo a coach Bacilleri di regalare minuti anche ai giovani Lardomita, Sgrò, Spirito e Scaffidi. È Kevin Sgrò, con una tripla, a firmare il massimo vantaggio del match (+52, 94-42) al 37’, la gara che si conclude sul 94-53.

Confezioni Corpina Torrenova – Olympia Basket Canicattì 94-53 (25-12, 53-23, 73-37)

Confezioni Corpina Torrenova: Sgrò 3, Scarlata 13, Albana 20, Arto 14, Busco 11, Stiklakis 7, Stuppia 26, Lardomita, Filippino, Spirito, Scaffidi G. Coach: Bacilleri

Olympia Canicattì: Mulone, Giusti 1, Manto, Bosco 1, Dionisi 8, Falanga 18, Sferrazza 4, Aprile 7, Spena 9, Curto 5. Coach: Di Vita

Leggi anche:  Cestistica Torrenova, battuto l'Orizzonte Palermo per 79-37
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l