I carabinieri di Troina, insieme allo Squadrone eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno arrestato il  Silvio Costanzo Zammataro, 56 anni, Pietro Fragile, 53 anni, entrambi pregiudicati, originari di Tortorici e residenti a Troina, per i reati di ricettazione e detenzione abusiva di armi.

I militari, dopo un’attenta e scrupolosa attività volta alla ricerca di armi all’interno dell’abitazione dei due e nelle campagne ad essa pertinenti, hanno ritrovato occultate due doppiette, una calibro 16 ed una calibro 28, con matricola abrasa e marca non individuabile. I due sono stati arrestati e posti ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Leggi anche:  Castel di Lucio, il Comune minaccia tagli alle utenze idriche