domenica - 24 settembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

per un importo complessivo di 162 mila euro

Troina, finanziato il recupero del Ponte di Failla

0
condivisioni

L’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità ha finanziato, per un importo complessivo di 162 mila euro, il progetto per la realizzazione dei lavori di recupero delle strutture murarie e della pavimentazione del Ponte di Failla, sito nell’omonima contrada del comune nebroideo, sul fiume Troina.

Il progetto presentato dal Comune, redatto dall’architetto Santo Andali di Crotone, prevede una fase preliminare di pulitura e di scerbatura delle superfici della struttura. Seguirà la fase di consolidamento delle parti disgregate, la demolizione e il rifacimento degli elementi incongrui per ristabilirne la coesione e l’applicazione di una protezione superficiale. Oltre al recupero si mira anche alla valorizzazione del Ponte di Failla quale bene monumentale, infatti sarà realizzata anche una pista pedonale e verrà installata apposita segnaletica informativa, per rendere fruibile a turisti e visitatori il luogo.

I lavori saranno avviati entro la fine dell’anno, dopo l’espletamento delle procedure di gara per l’affidamento. L’antico ponte medievale in muratura è meta dei devoti troinesi che ogni anno a maggio lo attraversano in occasione del “Festino di San Silvestro” ed è via di passaggio obbligatoria per le numerose aziende agricole ricadenti nel territorio della provincia ennese e in quella messinese, di cui il fiume Troina segna la linea di confine.

“Siamo molto soddisfatti – dice il sindaco Venezia, – di quest’altro finanziamento ottenuto. Molto presto uno dei monumenti simbolo dell’identità troinese tornerà al suo antico splendore. Raccogliamo giorno dopo giorno i frutti dello straordinario lavoro di programmazione messo in campo negli ultimi anni”.

Leggi anche:  Il Troina Calcio promosso in serie D, tifosi in festa per le strade
0
condivisioni

Commenta con Facebook