venerdì - 24 novembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Inaugurazione in occasione della “Giornata Europea della Cultura Ebraica”

Troina, in mostra Alberto Baumann

0
condivisioni

Sarà inaugurata domenica 10 settembre alle ore 18, presso la “Sala Miani” della Torre Capitania, la mostra “Alberto Baumann – Cultura e Memoria”. Dopo la mostra-evento “Eva Fischer – l’arte diventa memoria”, dello scorso gennaio, continua l’appuntamento con l’arte contemporanea della memoria.

L’ evento sarà inaugurato, domenica 10 settembre, in occasione della “Giornata Europea della Cultura Ebraica”; si concluderà, sabato 27 gennaio 2018, per la “Giornata della Memoria”Alberto Baumann (1933-2014) è stato un giornalista, scrittore, pittore e scultore italiano di origine ebraiche. Un artista poliedrico iniziato alle arti visive negli anni ‘70 dalla moglie Eva Fischer.

La mostra è un percorso tra cultura e memoria; un viaggio attraverso il colore dell’istrionico e eclettico artista ebreo di cui è possibile cogliere, attraverso forme e tecniche astratte, il groviglio di ebraismo, la famiglia, le vicissitudini di guerra, i desideri reconditi e la perenne ricerca intellettuale che, dall’Olocausto al viaggio in Sicilia, raccontano: sensazioni, emozioni e amore, per la vita di colui che del proprio estro ha fatto il passaporto per diventare cittadino del mondo.

L’evento, promosso dal Comune di Troina in collaborazione con “ABEF – Archivio Baumann e Fischer”, è stato ideato da Giovanni Gaudio, che insieme a Maria Grazia Malagamba, project manager di “trARTevere”, ha curato il catalogo e l’allestimento.

Saranno, in totale, 14 i dipinti a olio su tela esposti alla Torre Capitania: “Vorrei morire con un Sorriso per incontrare quello di mia Madre”; “Dachau”; “Mio Padre”; “Mondo arancino”; “Etna”; “Trinacria”; “Veduta sulla Fantasia”; “Eclisse 07”; “Salvatore Quasimodo”; “Infanzia 1944”; “Vortice rosso”; “Ingos – Sogni Capovolti n.2”; “Kol Nidrei (Max Bruch”); “Visita alle Fosse Ardeatine”.

L’inaugurazione verrà presentata e introdotta da Paolo Giansiracusa, storico dell’arte e ordinario di Storia dell’Arte all’Accademia delle Belle Arti di Catania, inoltre interverranno: Sebastiano Fabio Venezia, sindaco di Troina; Giovanni Gaudio, ideatore della mostra, e Alan David Baumann, figlio di Alberto Baumann e Eva Fischer.

Leggi anche:  Galati Mamertino, moda: da oggi la mostra "Identità siciliana"

La mostra sarà fruibile da martedì a domenica, lunedì escluso, dalle 9.30 alle12.30 e dalle 17 alle 19. Il costo del biglietto è di 2 euro, comprensivo del catalogo illustrativo, realizzato da Giovanni Gaudio, all’interno del quale, oltre alla biografia di Baumann e alla presentazione del professor Paolo Giansiracusa, sono raccolti testi e note critiche di David Meghnagi, psicoanalista dell’Università degli Studi Roma Tre e assessore alla cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (Ucei), e Francesca Pietracci, storica dell’arte.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l