E’ iniziata nel 2004 la ricerca di fondi per mettere in sicurezza il versante nord della Rocca San Pantheon, a Troina, ma è di oggi la notizia dell’appalto per l’affidamento dei lavori e a comunicarla è il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in qualità di commissario di governo contro il dissesto idrogeologico. La Struttura, diretta da Maurizio Croce, ha infatti pubblicato la gara, di 1 milione e 320 mila euro, per il consolidamento del costone roccioso a monte di via Madonna del Soccorso, importante arteria di collegamento per i residenti del quartiere storico di Arcirù con il poliambulatorio, con la caserma dei carabinieri e  con gli uffici comunali.
Gli ultimi crolli di materiale lapideo dal costone sulle abitazioni e sulle strade sottostanti risalgono al 2017, in un’area che ha una classificazione R4 ossia di rischio molto elevato e l’amministrazione comunale in quella occasione, per proteggere l’abitato, adottò soluzioni urgenti sebbene non definitive. L’opera in questione – che prevede il disgaggio e la pulitura delle pareti rocciose, la collocazione di reti, funi d’acciaio e di una barriera paramassi – consentirà di completare il consolidamento della rocca, dopo gli interventi degli anni passati sul versante sud-ovest.

Leggi anche:  Antoci fuori dal Parco dei Nebrodi: "La mafia adesso brinda"