mercoledì - 23 agosto 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Calogero Emanuele nominato presidente

Turismo, gastronomia e marketing territoriale: nasce Pro Loco “Galati Mamertino”

19274954_1703817732979413_169107876579837224_n
0
condivisioni

Nasce ufficialmente la Pro Loco Galati Mamertino. Un’associazione senza scopo di lucro, costituita con atto pubblico e regolarmente iscritta nel Registro regionale. Un’entità culturale nata con l’obiettivo di offrire ai numerosi “ospiti” servizi ed informazioni sull’inestimabile patrimonio storico-culturale, artistico, paesaggistico ed enogastronomico di un territorio straordinario e centrale per l’area dei Nebrodi.

L’auspicio dei soci della Pro Loco Galati Mamertino è quello di riuscire a creare un centro di aggregazione di persone, una fucina di idee e attività, per valorizzare il territorio partendo dal fascino delle cose che si hanno già a disposizione: la spettacolare vista sulle Eolie, la pineta attrezzata, l’area del capriolo, gli impianti sportivi a 850 metri d’altezza, i resti preistorici, le cascate del Catafurco… Offrire ai visitatori la possibilità di gustare piatti delle cucina contadina di una volta, seguita con passione e particolarmente curata, utilizzando prodotti del territorio offrendo un’ampia scelta di menu, attenta anche alle esigenze dei bambini, degli sportivi e di chi soffre di intolleranze alimentari.

“Dopo un percorso democratico e trasparente durato oltre sei mesi, l’associazione è nata grazie al coinvolgimento massimo di quanti ai quali sta a cuore Galati Mamertino – spiega il presidente Calogero Emanuele. I soci ad oggi sono una trentina e rappresentano gli svariati settori di interesse dal paese. Ognuno di loro porterà quindi le loro proposte e istanze, ambientali, sportive, culturali, di promozione sociale, turistiche e imprenditoriali. Sono particolarmente contento – conclude Emanuele- dell’elevato numero di giovani che ha voluto prendere parte a questa iniziativa. E’ la migliore garanzia che il paese, a differenza di tanti altri centri montani alle prese con la spopolazione, avrà un futuro e sarà vivo. Sono ragazzi impegnati in tante attività ricettive e legate al turismo verde, quello che più ci rappresenta, che vogliamo supportare”.

Calogero Emanuele è stato nominato dal direttivo, formato dal vice presidente Tanina Anastasi, il segretario Alessandra Serio, il tesoriere Manuela Vitale, i consiglieri Calogero Franchina, Elisa Smiriglia, Aurora Alì, nominati dall’assemblea costitutiva a cui ha preso parte il sindaco Nino Baglio. Il primo cittadino, nell’esprimere apprezzamenti per l’iniziativa, ha dichiarato la piena disponibilità dell’Amministrazione per una collaborazione fattiva e propositiva con l’Istituzione Comune.

Una trentina i soci che hanno partecipato, ma la campagna di adesione resta aperta. “Adempiuti gli obblighi di legge”, continua il presidente Emanuele, saremo da subito a lavoro per realizzare le iniziative già in progetto e contribuire ad ampliare la ricettività turistica galatese.

Questi i neo soci che, dopo l’approvazione dello statuto, hanno sottoscritto l’atto costitutivo: Alì Aurora Antonina, Alì Gaetano, Anastasi Gaetana, Anastasi Pina, Baglio Santina, Carcione Antonella Lucia, Carcione Mario Luciano, Cono Genova Francesco, Drago Antonino, Emanuele Antonio, Emanuele Calogero, Emanuele Chiara, Emanuele Giacomo, Emanuele Giorgio, Emanuele Rosalia, Fogliano Giulia, Franchina Antonino, Franchina Calogero, Franchina Maurizio Calogero, Imbrigiotta Luca, Miceli Alessandro, Parafioriti Eleonora, Serio Alessandra, Serio Massimiliano, Serio Concetta Maria, Smiriglia Elisa, Virgilio Francesca, Vitale Manuela, Vitanza Antonio Francesco.

0
condivisioni

Commenta con Facebook