E’ stato trasferito in elisoccorso presso il reparto di Traumatologia del Policlinico di Messina, l’operaio del Comune di Reitano, Antonino Bellardita , a seguito di una caduta accidentale da un’altezza di circa tre metri. L’uomo, di 64 anni, intorno a mezzogiorno, si trovava su un muro, nei pressi della stazione di servizio Q8, lungo la Strada Statale 113, a Villa Margi, alle prese con la periodica lettura dei contatori dell’acqua nel territorio comunale di Reitano, quando, per motivi ancora da chiarire, cade dal muro riportando diverse lesioni traumatiche.

Sul posto l’ambulanza medicalizzata del 118 della postazione di Santo Stefano di Camastra. L’equipaggio del servizio urgenza emergenza, coordinato dal dottore Salvo Campione, accertate le criticità legate al politrauma, concorda, assieme alla centrale operativa di Messina, il trasferimento in eliambulanza. Stabilizzato il paziente lo stesso viene trasferito nella piazzola d’emergenza nei pressi dello svincolo autostradale dove, circa 30 minuti dopo, viene preso in carico dal personale medico dell’elisoccorso.

Dai primi accertamenti, si esclude pericolo di vita.

Leggi anche:  Rubano generi alimentari dalla mensa, arrestati due giovani di Brolo