domenica - 26 marzo 2017
 

Conferenza stampa di Rosario Crocetta per lo sviluppo ferroviario della Sicilia

Ex Province, commissari scaduti e ora è caos

I commissari straordinari dei 6 liberi consorzi comunali sono scaduti il 26 febbraio e il governo regionale siciliano non ha proceduto alla riconferma degli uscenti o alla nomina dei nuovi. Un’impasse che blocca l’attività amministrativa delle ex Province che di fatto non hanno al momento alcun legale rappresentante. Diverso il discorso per le città metropolitane

0 condivisioni
1

Palermo, carabinieri sequestrano 13 animali da circo

Palermo – Tredici animali (tra cui 3 grandi felini) sequestrati ad un Circo con l’accusa di maltrattamento e detenzione degli stessi in condizioni incompatibili con le caratteristiche biologiche ed etologiche della specie. Nella giornata di ieri, i Carabinieri Forestali del Nucleo operativo CITES e del Servizio CITES Territoriale, specializzato nel contrasto al commercio illegale di

0 condivisioni
Lavoratori Asu

Lavoratori Asu, Anci chiede incontro ad assessore Micciché

Palermo – Un incontro urgente all’assessore regionale Gianluca Miccichè con l’obiettivo di trovare una soluzione immediata per i lavoratori Asu che non percepiscono il sussidio da dicembre. A chiederlo è l’AnciSicilia che evidenzia nuovamente la necessità di un intervento risolutivo per sbloccare questo periodo di stallo che sta fortemente penalizzando i lavoratori. “Riteniamo fondamentale –

0 condivisioni
laccotopd

Finanziaria, Laccoto: “Via libera da commissione a norme sullo sviluppo”

Palermo – “La commissione Attività produttive dell’Ars, nell’ambito dell’esame della manovra finanziaria, ha approvato un pacchetto di importanti norme che possono dare impulso a diversi settori produttivi della Sicilia”. Lo dice il presidente della commissione, Giuseppe Laccoto. “Si tratta di norme in materia di ‘agricoltura sociale’ per favorire lo svolgimento di attività sociali e socio-sanitarie;

0 condivisioni
lustrascarpe

A Palermo anche laureati per posto da lustrascarpe

Palermo – La fame di lavoro in Sicilia c’è, la crisi pure e l’idea di fare il lustrascarpe a fronte di uno stipendio fisso a fine mese, non la disdegna neppure chi ha una laurea in tasca. Prova ne sia che sono oltre 70 i curriculum arrivati sulla scrivania del presidente di Confartigianato a Palermo

0 condivisioni

Dovrà scontare un cumulo di pene residue pari ad anni 4 mesi 5 e giorni 8 di reclusione

Ciancimino

Mafia, Massimo Ciancimino finisce al Pagliarelli

Nella giornata odierna agenti della polizia, in servizio presso la squadra mobile, diretta da Rodolfo Ruperti, hanno tradotto presso la locale Casa Circondariale “Pagliarelli”  Massimo Ciancimino e figlio del noto Vito. Ciancimino dovrà scontare un cumulo di pene residue pari ad anni 4 mesi 5 e giorni 8 di reclusione. Inoltre, il predetto dovrà provvedere

0 condivisioni
Bruno-Marziano-CS-Ias-16

Formazione professionale, domani o giovedì le graduatorie definitive

Palermo – Ancora un rinvio per la graduatoria dei finanziamenti agli enti della formazione professionale in Sicilia. L’elenco degli enti destinatari dei primi 136 milioni doveva essere pubblicato ieri ma l’assessorato guidato da Bruno Marziano ha fatto sapere che è necessario ancora qualche giorno: se ne riparlerà forse domani o giovedì. Per Marziano, non bisogna

0 condivisioni
Conferenza stampa di Rosario Crocetta per lo sviluppo ferroviario della Sicilia

Lungomare Sant’Agata di Militello, Crocetta: “Si interverrà immediatamente”

Palermo – In merito alle notizie apparse su alcuni organi di informazione, relative al lungomare di Sant’Agata di Militello, si precisa che  il progetto contro l’erosione costiera e di rifacimento del lungomare, è  finanziato all’interno del Patto per la Sicilia. Tale progetto è in corso di definizione per poter essere messo in gara. “Le mareggiate degli

0 condivisioni
barbagallo

Bande e associazioni musicali, ecco chi ha preso i contributi

Via libera dall’assessorato regionale al Turismo ai contributi per le associazioni culturali musicali e le bande della Sicilia. Il documento firmato dall’assessore Anthony Barbagallo sblocca quasi 900 mila euro dei 5 milioni di fondi destinati al Furs, il Fondo unico regionale per lo spettacolo. Alle associazioni concertistiche di interesse regionale sono stati destinati 399.620 euro

0 condivisioni

Via libera dall'Ars alla norma

precari enti locali

E’ legge la stabilizzazione dei precari

Palermo – “La stabilizzazione dei precari è legge, è il nostro augurio  di fine anno per tutta la fascia del precariato”. Lo dice in una nota il  presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta. Tutti i precari, gli rmi,  ex pip, asu vengono prorogati e soprattutto nei confronti di queste ultime  categorie viene riconosciuto il diritto

0 condivisioni
Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando in una foto d'archivio. ANSA/MIKE PALAZZOTTO

Sicilia: banche rinunciano a servizi tesoreria, Comuni vicini a default

Comuni siciliani ad un passo dal default, dopo la decisione delle banche di non voler più svolgere il servizio di tesoreria. A lanciare l’allarme è l’AnciSicilia sottolineando come questa decisione privi gli enti della possibilità di accedere alle anticipazioni “preziose per mantenerli in vita in questa difficile fase priva di liquidità dopo i rilevanti tagli

0 condivisioni
beni

Beni culturali immateriali, le risorse sottovalutate della Sicilia

Agrigento – Sono da tutti portati a esempio, rappresentano l’anima profonda del popolo siciliano, piacciono agli stranieri, appassionato alcuni amministratori locali ma i beni immateriali siciliani non hanno ancora l’attenzione che meritano. Può essere questo il messaggio che arriva da quattro giorni di lavoro, tra Palermo e Agrigento, in cui esperti nazionali e internazionali, amministratori,

0 condivisioni
news_img1_85008_marco-cecchinato

Tennis, indagine della Procura di Palermo per frode sportiva

Ci sono i tennisti palermitani Marco Cecchinato e Riccardo Accardi tra gli indagati nell’inchiesta della Procura di Palermo che ipotizza il reato di frode sportiva. E non sarebbero gli unici. L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto salvatore De Luca coadiuvato dai sostituti Dario Scaletta e Francesca Dessì e condotta dalla sezione Anticorruzione della questura di Palermo,

0 condivisioni
Rosario-Crocetta

Regione, la giunta approva il bilancio. C’è la norma salva precari

Il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta e l’assessore all’Economia, Alessandro Baccei, comunicano che in data odierna la giunta regionale ha approvato il bilancio di previsione 2017 della Regione siciliana. “Il bilancio approvato – dice il presidente – è un bilancio rigoroso, dove il rigore corrisponde al pareggio di bilancio, e che tutela le fasce più deboli. Sono previste

0 condivisioni

Evento il 20 dicembre all'Hotel Sheraton di Aci Castello

michela

Michela Giuffrida promuove le eccellenze di Sicilia

CATANIA – “Il settore dell’agroalimentare è la principale forza economica della nostra Isola, un comparto in crescita, per occupazione e export, e con concrete potenzialità di sviluppo. Il grande numero di marchi europei DOP e IGP riconosciuti in Sicilia testimonia l’eccezionale qualità delle nostre produzioni. Per celebrare questa “ricchezza” il prossimo martedì 20 dicembre alle

0 condivisioni

La Regione siciliana annuncia maxirotazione in tutta l'isola dei veterinari delle Asp

conferenzastampacrocetta

A Messina boom di casi di brucellosi umana. Crocetta: “Pugno duro nei controlli”

Palermo – Una maxirotazione dei veterinari che è già stata avviata a Messina, un rafforzamento con nuove assunzioni dell’apparato di controllo veterinario, l’auspicio che la rotazione venga fatta anche all’Istituto zooprofilattico. La Regione siciliana ribadisce il pugno duro. Questa vicenda delle carni adulterate nei Nebrodi, nel Messinese, “non ci ha stupiti per nulla. In occasione

0 condivisioni

Mafia:appalti pilotati e soldi a Messina Denaro, due arresti

Mafia infiltrata negli appalti a Trapani all’ombra dell’ultraventennale latitante mafioso Matteo Messina Denaro con quote dei soldi che venivano dagli appalti pubblici versate alla famiglia del boss per il sostentamento della latitanza. E’ il sunto del quadro che emerge dall’operazione antimafia Ebano portata a termine dai carabinieri di Trapani e del Ros che hanno arrestato

0 condivisioni
Login Digitrend s.r.l