Scuola, Bianchi: “Dad? Conto di averla lasciata alle spalle”


ROMA (ITALPRESS) – “Siamo tornati ad avere la gioia di avere le classi piene dei nostri ragazzi”. Lo dice il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi a Sky TG24. “Il 93% del personale scolastico è vaccinato”, prosegue. “La didattica a distanza conto di averla lasciata alle spalle”, aggiunge il ministro spiegando che adesso bisogna concentrarsi sull’aumento del “digitale in classe”. “Bisogna imparare – ha aggiunto – a usare questi strumenti con capacità critica”. “Non ho abbandonato l’idea” di far togliere le mascherine laddove in classe siano tutti vaccinati. “La nostra direzione di marcia – aggiunge – è un’indicazione chiara del decreto del 6 agosto. Stiamo lavorando da aprile a una scuola nuova, più inclusiva, affettuosa, e stiamo lavorando anche su questo aspetto delle mascherine”. Sui test salivari, Bianchi ha spiegato che “si parte dalle scuole sentinella e poi lo strumento si estende agli altri”.
(ITALPRESS).

Dalla stessa categoria