Turismo sostenibile, Unpli Sicilia e Parco dei Nebrodi rilanciano intesa


Lo sviluppo di attività di turismo sostenibile, la proposta di nuovi itinerari turistici in grado di esaltare le località meno note e la valorizzazione di eventi legati alla tradizione culturale del territorio nebroideo: sono alcuni dei punti qualificanti al centro del rinnovato protocollo d’intesa fra il Parco Naturale dei Nebrodi ed il Comitato regionale Sicilia dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia. L’accordo è stato siglato dal presidente del Parco, Domenico Barbuzza, e dal presidente di Unpli Sicilia e Unpli, Antonino La Spina.

“Accogliamo con grande apprezzamento il dinamismo nell’azione di valorizzazione del Parco dei Nebrodi portata avanti dal presidente Barbuzza. Ci sono tutte le condizioni per fare bene e numerose attività in cantiere. Mettiamo a diposizione l’entusiasmo, l’operosità e l’esperienza delle Pro Loco in settori quali la valorizzazione dei patrimoni culturali e l’informazione e l’accoglienza turistica”, sottolinea il presidente del Comitato regionale Sicilia dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina.

“Il protocollo vede l’impegno delle Pro Loco delle tre province in cui ricade il Parco. E’ un traguardo importante che arriva ad un solo anno dal mio insediamento. Siamo pronti a mettere in atto numerose iniziative per dare visibilità alle Pro Loco e al Parco”, gli fa eco il presidente del Parco de Nebrodi, Domenico Barbuzza.

L’intesa prevede anche la creazione di Punti Informativi del Parco, nelle sedi Pro Loco già autorizzate all’apertura di Ufficio di Informazioni e Accoglienza ai Turisti (I.A.T.) puntando sulla capillare presenza delle Pro Loco che in Sicilia contano 270 associazioni. Una rete virtuosa che consentirà anche un fitto scambio di informazioni e buone prassi.

Dalla stessa categoria