mercoledì - 07 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

A San Marco d’Alunzio nasce Idea, Museo scientifico interattivo

S.MarcoDalunzio1
0
condivisioni

Si chiama Idea ed è un Museo scientifico interattivo che ha sede nei locali del settecentesco Palazzo Crimaldi oggi Palazzo della cultura a San Marco d’Alunzio in provincia di Messina. Un progetto che si inserisce nell’ambito del nuovo Piano locale di sviluppo economico “SanMarco 2020” (SM2020) e di rilancio culturale della cittadina e dei Nebrodi, San Marco Turismo (SMT),della durata di tre anni con progetti ed eventi di interesse culturale storico e artistico. La prima “metaforica” pietra è stata posta con la firma dell’accordo tra il sindaco Amedeo Arcodia, il Coordinatore del piano Strategico Turismo e Cultura, Antonio Arcodia, la responsabile dei Servizi turistici del comune Maria Teresa Rabbone, e i professori Salvatore D’Arrigo e Antonia De Domenico. Un accordo che dà il via ai lavori di realizzazione definitiva del Museo che punta aessere un laboratorio di exhibit interattivi, il cui obiettivo è di contribuire alla diffusione del pensiero scientifico, realizzare modelli sperimentali, favorire l’apprendimento euristico, sollecitare interessi, curiosità con esperimenti capaci di sviluppare il “pensiero critico” e il passaggio al linguaggio scientifico, il tutto attraverso attività di apprendimento informale di tipo ludiforme capaci di dare una forma divertente e piacevole all’apprendimento delle materie, nello specifico della matematica e di tutte le materie scientifiche: il gioco come processo di apprendimento che da sempre ha accompagnato gli esseri viventi fin dai primi anni di vita.

Gli studenti che arriveranno a San Marco d’Alunzio, oltre al Museo della Scienza e della Tecnologia, troveranno una piazza culturalmente ricca e attiva che, attraverso il Kilometro della Cultura o la presenza di una guida turistica, potranno conoscere con la visita del Museo della Cultura e della Arti Figurative Bizantine e Normanne, i Monasteri, le Chiese, la GADAM, la Biblioteca Comunale, il Palazzo dei Congressi e degli Eventi Margherita di Navarra, nella suggestiva cornice di uno dei Borghi più Belli d’Italia.

L’esperimento museale scientifico è inserito nella progettazione del: il 2014 è stato dedicato alla cultura Greca realizzando la mostra su Archimede di Siracusa, tragedie greche come Cassandra, tratta da un testo di Elisabetta Pozzi, e Andromaca di Clelia Lombardo ed altri eventi. Alla prima installazione seguirà la mostra sulla scienza della cultura romana nel 2015 e quella della cultura scientifica bizantino-normanna nel 2016. Dal 2017 il museo ospiterà installazioni sulla scienza e la tecnologia della cultura contemporanea con l’obiettivo di creare collaborazioni con gli istituti scientifici e stimolare la ricerca scientifica in Sicilia. L’obiettivo di SM2020 è stimolare il dialogo e il confronto attraverso le già esistenti Galleria d’arte Gadam e il Palazzo dei congressi e degli eventi – Margherita di Navarra; la riorganizzazione del Museo della Cultura e delle Arti Figurative Bizantine e Normanne e della Biblioteca Comunale; la nascita del Teatro dei Normanni, di Idea (il nuovo Museo Scientifico Interattivo, che sarà inaugurato a luglio 2015) e del Think Tank (letteralmente “serbatoio di pensiero”, un organismo che si occuperà di analisi delle politiche pubbliche e sociali ed economiche).

Idea, Museo Scientifico Interattivo, è visitabile su appuntamento chiamando al numero del Centro Visite 0941 797339 dal luglio 2015 dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l