Sarà presentato venerdì 5 aprile prossimo, alle ore 18.00, nell’aula magna dell’IISS “Ettore Majorana”, “Quel fresco profumo di libertà”, il progetto di valorizzazione dei boschi demaniali del Comune di Troina sottratti alla criminalità organizzata. Ad esporre l’iniziativa, che segna un punto di svolta nella gestione dell’Ente, che non si occuperà più solo della tutela e della salvaguardia delle migliaia di ettari di boschi situati nel cuore dei Nebrodi, ma si avvia a diventare una vera e propria azienda agricola, il sindaco Fabio Venezia ed i vertici dell’Azienda Speciale Silvo Pastorale.

Leggi anche:  “Ottobrando 2017”: a Floresta oltre 80.000 visitatori in 5 domeniche