martedì - 12 dicembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Abbigliamento per neonato: come acquistare in rete

0
condivisioni

L’acquisto del corredino per neonato, ovvero uno dei momenti più attesi da ogni neomamma. Già verso la fine della gravidanza, poche settimane prima di partorire, è bene iniziare a pensare ai vestitini per il nascituro.
Un momento tanto atteso quanto delicato e che, soprattutto ultimamente, tende ad essere stato ‘delocalizzato’ in rete. Proprio così, anche i vestitini per neonati si comprano oggi sul web, navigando tra i tanti e-commerce del settore che offrono questi servizi.

Che lo si faccia online o in un negozio fisico c’è sempre una problematica che si registra in questa fase: ovvero, quella di dover scegliere il corredino per un bimbo che ancora non è nato. Per chi non è avvezzo a queste cose, può arrivare ad essere un’impresa ai limiti dell’impossibile.

Così come l’incertezza su cosa comprare, ovvero se optare per vestiti che potrà mettere subito o se, invece, scegliere per capi che andrà a indossare a distanza di qualche mese, appena sarà un po’ cresciuto.
D’altra parte come noto i neonati crescono tantissimo nei primi mesi di vita; di conseguenza può diventare difficoltosa la scelta del capo da acquistare. Ci sono ovviamente anche oggetti standard, che possono essere utilizzati nel tempo indipendentemente dalla crescita del neonato: è il caso ad esempio dei bavaglini, un must per bimbi appena nati utili a rendere più vivace e allegro il momento della pappa e, soprattutto, a riparare i vestitini che altrimenti si sporcherebbero in continuazione.

Anche i bavaglini per neonati seguono determinate dinamiche relative a taglie, ma in modo meno stringente rispetto ai vestiti; in sostanza non c’è il rischio che ciò che oggi va bene tra un mese già deve essere cambiato. Cosa che invece può accadere con i vestitini.
Come scegliere la taglia quando si acquista un corredo per neonati? Partiamo da un nota: spesso già dall’ecografia è possibile capire a grandi linee la dimensione del nascituro. Quindi iniziare a vedere se sarà nella media, più grande o più piccolo degli standard.
Partendo da queste indicazioni si può procedere all’acquisto di tutine e vestiti tenendo conto che per i neonati la taglia di riferimento è quella 0 / 1 mese.

Leggi anche:  Scegliere i rubinetti con un occhio alla sostenibilità

Come consiglio generale si dovrebbe evitare l’acquisto di articoli che non siano di qualità ottimale; ovviamente questi saranno a contatto con la pelle del bimbo, di conseguenza optare per materiali scadenti potrebbe essere controproducente, oltre che rischioso per la salute del neonato.
Oggi come oggi è possibile trovare vestiti e capi d’abbigliamento vari anche delle migliori marche in offerta, soprattutto in rete. Meglio sempre andare sul sicuro quando di mezzo c’è la salute dei neonati.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l