mercoledì - 17 ottobre 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Sarà proiettato il film documentario "Al Qaria"

Ad Alcara Li Fusi incontro sul turismo responsabile e sviluppo sostenibile


0
condivisioni

Rispettare l’ambiente e la cultura, riconoscere la centralità del territorio come realtà capace di soddisfare le esigenze del viaggiatore e diventare protagonista di uno sviluppo sostenibile: sono i temi dell’incontro su “Turismo responsabile ed esperienziare: nuove frontiere per lo sviluppo sostenibile”, organizzato dall’associazione Alcara Borgo Natura per sabato 11 agosto alle ore 19.00 ad Alcara Li Fusi.

La ricerca dell’equilibrio tra risorse naturali, identità socio culturali, tipicità gastronomiche rappresenta un obiettivo ed una risorsa da perseguire con convinzione, ne[‘ottica di migliorare la capacità attrattiva del territorio preservando le proprie caratteristiche’ saranno questi gli argomenti del confronto che si svolgerà nello scenario della chiesa di sant’Elia (ex cappuccini).

Presenti all’incontro il presidente dell’Associazione Fabio Zalti, il Sindaco di Alcara Li Fusi Ettore Dottore, il commissario dell’Ente Parco dei Nebrodi Luca Ferlito, il presidente del Gar Nebrodi plus Francesco Calanna, il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso nella qualità di capofila dell’Area Interna Nebrodi, il Presidente della Società Porto Turistico di Capo d’Orlando Francesco Federico.

Al temine dell’incontro, in piazza De Gasperi verrà proiettato il film documentario “Al Qaria’. Il paesaggio naturale e umano nel territorio di Alcara li Fusi”‘ per la regia di Franco Blandi. Il documentario è stato recentemente premiato come migliore regia al cineGaia International Film Festival, promosso dall’Associazione Villaggio Globale, dal Club per l’Unesco di Lucca, dal CICT ONG in partnership ufficiale con L’UNESCO in collaborazione con la presidenza del comitato Italiano per il Decennio UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS). Il premio è stato attribuito alle opere che hanno evidenziato contenuti legati al pianeta e alla sostenibilità per il raggiungimento de gli obiettivi indicati nell’Agenda 2030.

Leggi anche:  Conoscenza e utilizzo di verdure spontanee: a Cesarò il corso di Fitoalimurgia
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l