mercoledì - 07 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Aeroporto Nebrodi-Eolie, si fa avanti la svedese Saab

aeroporto-300x188
0
condivisioni

Un aeroporto con una pista di appena 1.500 metri, aperto solo in alcuni mesi dell’anno e privo di torri di controllo. E’ il progetto presentato dalla Saab, una società svedese che si dice interessata a investire per realizzare nel territorio del comune di Torrenova in provincia di Messina l’aeroporto Nebrodi-Eolie. Secondo i primi calcoli per la realizzazione del progetto servirebbero 80 milioni di euro: il 75% dovrebbe essere a carico dell’Unione Europea puntando sulle misure per favorire i collegamenti in zone disagiate o poco raggiungibili, mentre il 25% delle risorse sarebbe messo a disposizione dai privati. Il piano di fattibilità per la costruzione del nuovo scalo aeroportuale è stato presentato nei giorni scorsi a Sant’Agata di Militello dagli ingegneri Johannes Etmmans e Giuseppe Petracca, i quali illustrato come l’aeroporto dovrebbe essere configurato secondo le direttive europee per la messa in opera di uno scalo sostenibile. Un progetto quello dell’aeroporto da realizzare nel comune di Torrenova che è vecchio di oltre 20anni e che fino a oggi ha avuto stimolato solo appassionate discussioni e null’altro. I tecnici hanno spiegato che la pista di atterraggio e decollo non dovrebbe essere più lunga di 1500 metri, (e sarebbe anche più corta di 500 metri rispetto ai precedenti progetti presentati in passato) mentre non sono previste torri di controllo sul posto ma il controllo del traffico aereo sarebbe attivato da torri remote di altro aeroporto e l’apertura sarebbe stagionale. Interessante soprattutto il flusso di turisti che ogni anno si dirige verso le Isole Eolie ma, secondo analisi anche recenti, il nuovo aeroporto dovrebbe portare benefici anche a tutta la costa tirrenica.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l