Assolto un 29enne di Galati Mamertino, Ivan Drago, dall’accusa di stalking nei confronti dell’ex fidanzata. Lo ha stabilito il Giudice Monocratico del Tribunale di Patti, Rita Sergi, che ha assolto il giovane con la formula “perché il fatto non costituisce reato”.

Tutto nasce da una querela sporta all’inizio del 2016 dalla ex compagna dell’uomo, anch’essa di Galati Mamertino, con la quale lo stesso veniva accusato di non aver accettato la fine della loro relazione e di avere quindi posto in essere continui atti persecutori consistenti in molestie, anche telefoniche, presunti pedinamenti e minacce di morte tali da ingenerare nella donna un grave stato di ansia e di paura.

“Nel corso del dibattimento tuttavia il giovane – difeso dall’avv. Enrico Giardinieriè riuscito a dimostrare, grazie anche alle testimonianze rese dai conoscenti della coppia, che i fatti contestati non potevano configurare alcuna ipotesi di reato ne, tantomeno, l’ipotesi di stalking per la quale l’uomo era stato in precedenza rinviato a giudizio. Da qui la sentenza di assoluzione”.

Leggi anche:  Tortorici, assolti tre dipendenti comunali dall'accusa di peculato