venerdì - 19 gennaio 2018
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Amare i Nebrodi con i fatti e non solo con le parole

Auguri ai Nebrodi, territorio meraviglioso che ha bisogno di amore

0
condivisioni

C’è una parola che caratterizza il Natale, a prescindere dal credo dei singoli. Ed è la parola amore. E allora proprio oggi, giorno di Natale, vogliamo parlare di un amore particolare: quello per la nostra terra. I Nebrodi hanno bisogno d’amore perché l’amore è attenzione, impegno, costanza, coerenza e tante altre cose e questa terra, questo pezzo di terra che ha sempre lottato contro povertà e arretratezza, facendosi a volte portare per mano anche da ignobili individui pur di sopravvivere, oggi più che mai ha bisogno di tutto l’amore del mondo. Ne ha bisogno perché è un territorio fragile sul piano economico, sociale, fisico anche.

Un territorio caratterizzato dalla frammentazione, difficile da inquadrare come corpo unico ma che ha in sé l’unicità che altrove manca: qui, a differenza di altre aree della Sicilia, il nesso tra mare e montagna è molto forte, qui per l’impegno e la caparbietà di alcuni negli anni si sono sviluppate eccellenze agroalimentari uniche, qui c’è la forza e il coraggio di chi non si rassegna. Ma qui c’è anche la malinconia di chi ha visto andare via i propri figli, di chi avrebbe voluto e non ha potuto per la miopia di una classe dirigente poco avvezza a cogliere i segni della modernità. Amare i Nebrodi significa viverci mettendo da parte superficialità e pressapochismo, significa cogliere e valorizzare la parte migliore che c’è (e c’è eccome), significa fare di questo pezzo di terra siciliana un esempio per tutti anche per chi vorrebbe la Sicilia sempre uguale a se stessa.

Amare i Nebrodi con i fatti e non solo con le parole, impegnarsi affinché possa finalmente esistere e crescere un sistema economico e sociale coeso e non frammentato. Ci sono gli strumenti, ci sono i fondi, ci sono le opportunità da cogliere basta impegnarsi con intelligenza e lungimiranza. La lotta contro le mafie e l’illegalità non può non camminare insieme alla lotta per avere un sistema efficiente, capace di affrire servizi di qualità, collegamenti rapidi, infrastrutture al servizio dei cittadini e delle imprese. Come al solito è la politica che deve dare risposte e dalla politica, che oggi esprime da queste parti un assessore regionale (Bernadette Grasso), ci aspettiamo un impegno straordinario. Auguri a tutti.

Leggi anche:  Galati: il dibattito sui migranti e la comunità che non vuole scegliere
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l