La Città Metropolitana di Messina è in attesa dell’approvazione del piano rimodulato relativo al Bando Periferie che darà avvio alla realizzazione di 44 interventi in 39 Comuni del territorio attraverso l’utilizzo di finanziamenti provenienti dal Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020.

Si tratta di un finanziamento complessivo di 44.760.225,27 di euro così articolato: 39.930.738,37 di euro relativi al finanziamento del Bando Periferie, 1.896.725,54 di euro relativi al cofinanziamento pubblico dei Comuni mentre il cofinanziamento privato ammonta a 2.932.761,36 di euro.

L’approvazione definitiva del nuovo piano è prevista per il prossimo mese di ottobre e le gare si dovranno definire ed appaltare entro il 2019. La rimodulazione dei progetti permetterà la concreta realizzazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della Città metropolitana di Messina, rimettendo in gioco importanti risorse pubbliche e private che costituiranno una linfa vitale per l’economia del territorio e consentiranno di realizzare nuovi modelli di governance e gestione sociale in realtà urbane complesse.

Leggi anche:  Messina, Cesare Di Pietro nuovo vescovo ausiliare