Sopralluogo, questa mattina, sul lungomare Andrea Doria a Capo d’Orlando dei responsabili della “Dinamica srl”, lo studio messinese di ingegneria incaricato di redigere il progetto di ripascimento morbido del litorale e di manutenzione dei pennelli frangiflutti.

Il Sindaco Franco Ingrillì, i dirigenti delle aree Lavori Pubblici e Urbanistica Mario Sidoti Migliore e Salvatore Lo Cicero, oltre ai referenti di Legambiente Nebrodi, hanno accompagnato l’Ing. Antonino Sutera e i suoi collaboratori per indicare i punti di intervento, dove è previsto il deposito di sabbia prelevata dalla zona di Bagnoli.

“Ovviamente si tratta di un primo intervento ottenuto grazie alla sensibilità mostrata dal Governatore Musumeci e dal Direttore dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico Maurizio Croce, in attesa dei lavori strutturali legati al Contratto di Costa – commenta il Sindaco Ingrillì – E’ un segnale di attenzione che abbiamo chiesto ed ottenuto dopo i danni causati dalle mareggiate di fine 2019 e di inizio anno. Avviati i lavori di ripristino del tratto di muro nei pressi del faro e di quello all’ingresso di San Gregorio, con l’esecuzione di questo intervento di ripascimento morbido e di manutenzione dei pennelli riusciremo a garantire uno svolgimento regolare della stagione balneare in estate, anche a salvaguardia delle attività imprenditoriali”.

Leggi anche:  Ex scalo merci di Capo d'Orlando, Ingrillì incontra le associazioni