martedì - 06 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Casa Anziani, l’incompiuta di Capo d’Orlando: il Comune sarà risarcito

casa-anziani-capo-dorlando
0
condivisioni

casa-anziani-capo-dorlando

Le casse del Comune di Capo d’Orlando sono pronte ad accogliere i 187.450 euro provenienti dalla “famosa” incompiuta Casa per Anziani di contrada Catutè. Si chiude così il cerchio attorno a una vicenda che va avanti da quasi 10 anni. Accogliendo il ricorso presentato dall’amministrazione, il giudice del tribunale di Patti, Corrado Rosina, ha riconosciuto a quest’ultima il diritto di percepire l’importo della fideiussione, sottoscritta tra la Siac (Società italiana assistenza commerciale) e la cooperativa che avrebbe dovuto gestire la struttura, per il mancato completamento dei lavori.

Il Comune paladino nel lontano 2006 aveva infatti assegnato alla cooperativa sociale Socio-sanitaria gli interventi di ristrutturazione dell’edificio. Quest’ultima avrebbe dovuto gestire la struttura, che doveva diventare (almeno questi erano i patti della trattativa privata) una Casa per anziani e non autosufficienti. Nel frattempo, in virtù dell’assegnazione, la cooperativa aveva stipulato una polizza fideiussoria con la Siac a tutela del Comune. I lavori però, al di là di qualche opera di pulitura, non partirono mai. L’amministrazione fece ricorso contro la Siac per ottenere la riscossione della polizza. Con sentenza, il giudice ha quindi deciso che il Comune di Capo d’Orlando ha diritto a riscuotere gli oltre 186 mila euro.

Intanto, però, l’ex Casa per anziani di contrada Catutè non è più proprietà comunale. Come ricorda il Giornale di Sicilia, infatti, l’immobile finì nel piano delle alienazioni e l’anno scorso fu acquistato dal raggruppamento Giesse – Recoop per circa un milione di euro, per la costruzione di un’altra casa anziani, ma con annessa clinica privata convenzionata con strutture americane. L’ incasso della vendita della struttura, spiega la Gazzetta del Sud, è stato invece destinato dall’amministrazione al restyling del lungomare Andrea Doria, i cui lavori, dovrebbero ripartire la prossima settimana e alla ristrutturazione di piazzetta della Formica, all’ incrocio tra il lungomare e la via dell’ Ospizio.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l