Inaugurato il “Mercato della Terra dei Nebrodi” di Cesarò. Si tratta di una rete locale di produttori e di contadini coerente con la filosofia slow food, ovvero dei prodotti a “km 0”. Accanto ai produttori pure i ristoranti e gli agriturismo che contestualmente presenteranno i loro menù e ricette a Km zero, ovvero con prodotti rigorosamente locali. Una vera e propria vetrina e vendita dei prodotti tipici locali,  arricchita da iniziative varie, soprattutto escursioni e visite guidate che si ripeterà ogni terza domenica del mese.

Ad annunciare con entusiasmo l’avvio dell’iniziativa il vicesindaco Antonio Saraniti. Il primo appuntamento è previsto per domenica 19 novembre, dalle ore 10.00 alle 18.00 presso la Villa Aldo Moro, che diventa un grande mercato a cielo aperto. Formaggi, salumi, carni fresche, funghi, castagne, mandorle, nocciole, verdure, olio di oliva, tutti prodotti rigorosamente provenienti dai Nebrodi, gli stessi ingredienti che caratterizzeranno nelle stesse giornate i piatti dei ristoranti locali.

L’iniziativa è il frutto della sinergia con le  associazioni locali e con la condotto di zona  di Slow Food attraverso la locale sezione. Il Comune da parte sua garantirà i servizi ed il coordinamento all’iniziativa.

Leggi anche:  Ad Ucria la prima edizione della Sagra del Suino nero dei Nebrodi