L’Ufficio di Presidenza della Consulta dei Nebrodi, capitanato dal Presidente Alessandro Magistro, ha incontrato il sindaco del Comune di San Teodoro Valentina Costantino, il presidente del Consiglio Comunale e vari assessori.  Recentemente il Comune nebroideo ha aderito alla Consulta.

Si è discusso delle varie iniziative messe in campo fino ad oggi toccando il tema randagi e le varie soluzioni tampone già attive, sempre nella stessa aula si è deliberato per l’accordo di partnership con il Parco dei Nebrodi che darà sia al parco che alla Consulta dei Nebrodi poteri in più su una reciproca cooperazione presente e futura per il turismo e l’ambiente.

Dopo San Teodoro l’Ufficio di Presidenza si è spostato a Cesarò, Comune che presto entrerà nell’organismo consultivo nebroideo. Il primo cittadino ha invitato il Presidente Magistro in occasione della sagra di ottobre per presenziare insieme alle alte cariche istituzionali.

 

Leggi anche:  Neve, la Città Metropolitana predispone interventi sulla viabilità montana