venerdì - 02 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Disabili, bando per 22 borse lavoro: al via le richieste per le aziende

disabile-lavoro
0
condivisioni

disabile-lavoro  

Ventidue borse lavoro destinate a giovani disabili residenti nel territorio nebroideo. È il progetto di vita indipendente “Lavorando”, il cui obiettivo è l’inserimento socio-occupazionale di soggetti in difficoltà. Pubblicato un avviso rivolto ad aziende, consorzi, cooperative e studi professionali disponibili ad ospitare i giovani con disabilità per avviare un percorso formativo e di accompagnamento volto all’inserimento lavorativo.

Le aziende interessate dovranno presentare richiesta di partecipazione, entro e non oltre, il 30 settembre al Protocollo Generale del Comune Capofila di Sant’Agata di Militello, Via Medici, n. 259.

Le attività finanziate con le borse lavoro dovranno svolgersi nei territori del Distretto socio-sanitario 31, che comprende i Comuni di Sant’Agata di Militello, Acquedolci, Alcara Li Fusi, Capo D’Orlando, Caprileone, Caronia, Castell’Umberto, Frazzanò, Galati Mamertino, Longi, Militello Rosmarino, Mirto, Naso, San Fratello, San Marco D’Alunzio , San Salvatore di Fitalia, Torrenova e Tortorici. Sia i borsisti che le aziende dovranno, rispettivamente, risiedere e avere sede in una di queste aree.

Destinatari del progetto sono persone con disabilità motoria o fisica, di media o lieve entità, di età compresa fra i 18 e i 64 anni, disoccupate. Le borse lavoro hanno una durata di 12 mesi e prevedono un contributo complessivo di 3960 euro, differenziato in modo decrescente in base agli obiettivi raggiunti nel corso dell’anno. Ogni beneficiario dovrà garantire un impegno di 70 ore mensili.  L’indennità della borsa verrà erogata per tranche diverse: 350 euro mensili nei primi sei mesi dall’avvio; 320 euro dal 7° al 9° mese, con eventuale compartecipazione di 30 euro da parte dell’azienda ospitante; 300 euro negli ultimi due mesi di progetto, con eventuale compartecipazione di 50 euro da parte dell’azienda ospitante.

Le borse verranno assegnate, suddividendole tra i Comuni, secondo l’ordine di 3 a Sant’Agata di Militello, 3 a Capo d’Orlando e 1 ciascuna per tutti gli altri territori facenti parte del distretto socio-sanitario 31.

Per il progetto “Lavorando”, l’assessorato regionale alla Famiglia ha stanziato la somma di 80 mila euro complessivi per tutto il Dss 31.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l