domenica - 04 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Expo 2015, un comitato di controllo sul Cluster BioMediterraneo

Expo 2015: cluster biomediterraneo cantiere aperto
0
condivisioni

In data odierna si sono riuniti presso la sede del libero consorzio dei comuni, ex provincia di Agrigento, il presidente Rosario Crocetta, il vicepresidente Mariella Lo Bello, l’assessore all’Agricoltura Nino Caleca, il segretario generale della Regione siciliana Patrizia Monterosso, sul tema partecipazione della Regione alle iniziative di Expo 2015. Nel corso dell’incontro sono state analizzate le criticità emerse nella gestione dello spazio comune, coordinato dalla Regione siciliana, del Cluster Bio-Mediterraneo e, in particolare, si è rilevato che gran parte delle criticità registrate sono legate alla tardiva consegna dell’area da parte di Expo alla Regione siciliana. Il governo ha preso atto delle dichiarazioni di rassicurazione date dai responsabili organizzativi di Expo e dell’impegno di intensificare gli sforzi per il sostegno del Cluster. Pur tuttavia, il presidente Crocetta e l’assessore Caleca hanno espresso totale insoddisfazione relativamente al fatto di non essere stati coinvolti dalla struttura burocratica regionale, sui ritardi e le criticità poi riscontrate. La Sicilia ha avuto un danno di immagine grave, che occorre immediatamente riparare. Per tale finalità il governo della Regione istituisce subito un comitato di supporto e controllo per la gestione dello spazio Cluster, con provvedimento di nomina del presidente Crocetta e dell’assessore Caleca, su procedimento proposto dal Segretario generale. Obiettivi del comitato: proporre iniziative per l’ottimizzazione dello spazio, verifica delle procedure amministrative e contabili adottate dalla gestione Cluster, intensificazione dell’azione di cooperazione internazionale. Per le finalità di cui sopra, il comitato sarà coordinato dal capo di gabinetto della presidenza della Regione ed è composto da esperti riconducibili alle seguenti figure professionali: un esperto di finanza e contabilità, un esperto di internazionalizzazione, un esperto in materie tecnico-agricole, un esperto di procedure amministrative. Il comitato sarà composto da: Giulio Guagliano – coordinatore; Componenti: Maria Mattarella, Giovanni Bologna, Giuseppe Nasello, Claudio Basso, Vincenzo Palizzolo, Sami Ben Abdelaali.
Il responsabile unico del Cluster BioMediterraneo, Dario Cartabellotta, in merito alla decisione del Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, di nominare un comitato di supporto e controllo per la gestione del Cluster BioMediterraneo dice: “Il comitato di controllo, in aggiunta a quello che Expo e l’autorita di Cantone esercitano sul Cluster BioMediterraneo e sull’operato del sottoscritto, lo avevo già chiesto all’assessore regionale all’agricoltura Nino Caleca. Se il comitato avrà pure le funzioni di supporto sara proficuo per il Cluster, la cui apertura, il primo maggio, è stata fatta per volere del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e del Commissario Expo Giuseppe Sala”.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l