Un Cantiere di lavoro per poter procedere alla “Riqualificazione dell’Oratorio S.Anna”, annesso alla Chiesa parrocchiale sita nella Via Umberto I. Il Comune di Floresta ha adottato in questi giorni gli atti propedeutici per poter partecipare al bando regionale per acquisire i fondi per definire i lavori di riqualificazione dell’oratorio partecipando al Bando Regionale di istituzione di cantieri di lavoro per disoccupati in favore degli Enti di Culto della Sicilia.

“L’iniziativa – spiega il sindaco Antonino Cappadona –  servirà anche, in perfetta sintonia con la normativa regionale a contrastare gli effetti della crisi economica che investe le fasce più deboli della popolazione, per mitigare le condizioni di povertà ed emarginazione sociale scaturenti dalla carenza di opportunità occupazionali e per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di persone in cerca di occupazione”.

Un progetto che prende spunto dalla richiesta prodotta dal Sacerdote Francesco Camuti, Legale Rappresentante della Chiesa di S. Anna in Floresta nella quale si evidenziava la necessità di poter procedere al completamento dei lavori dell’immobile parrocchiale. Il Comune ha già dato incarico al Responsabile dell’Area Tecnica per l’avvio di tutte le procedure amministrative necessarie.

Leggi anche:  Tar blocca i lavori per la riqualificazione di Floresta