venerdì - 02 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Il Risveglio dei Nebrodi prende forma con la ricotta fresca

1354659458
0
condivisioni

A Tortorici in provincia di Messina, in contrada Rinazzo, opera da qualche tempo il caseificio “Il Risveglio dei Nebrodi”. L’immobile in cui ha sede l’azienda è di proprietà del Comune di Tortorici, i macchinari sono stati messi a disposizione dall’assessorato regionale all’agricoltura. Resa funzionale, la struttura produttiva è stata presa in gestione da due famiglie di allevatori dei luogo (Iuculano e Galati). Insieme possiedono circa 300 capi di bovini che pascolano in campo aperto sulle montagne dei Nebrodi.

La produzione di latte è di circa 1.200 litri al giorno, ed è latte di alta qualità proprio perché prodotto in area protetta (il Parco dei Nebrodi), lontano da fonti di inquinamento e distante dai modelli intensivi praticati in altre zone.
Prima le famiglie si limitavano a vendere il latte e qualche prodotto caseario ricavandoci poco ma quando hanno preso in gestione il caseificio le cose sono cambiate.
L’impianto permette di lavorare più di 2.000 litri di latte ogni due giorni in perfette condizioni di igiene ed in regola con tutte le norme sanitarie e di sicurezza del lavoro. Ne vengono fuori ricotta fresca, tuma, canestrato, provola, quest’ultima un presidio di Slow Food. L’impianto è dotato pure di celle di stagionatura dei formaggi e delle provole. Le famiglie Iuculano-Galati ci lavorano direttamente con tutti i loro componenti e ci ricavano abbastanza per vivere dignitosamente. Grazie alla gestione del processo di caseificazione il loro fatturato è cresciuto del 20% rispetto a prima.
L’azienda non ha ancora una rete di distribuzione, i prodotti vengono acquistati direttamente in caseificio da privati e dai titolari di negozi.Domenica scorsa il caseificio ha ricevuto la visita dei soci dell’associazione TerraMare Nebrodi che hanno seguito il processo di trasformazione del latte e che hanno potuto apprezzare i benefici della “filiera corta” in termini di qualità e di equità dei prezzi.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l