In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando hanno arrestato un pregiudicato di Tortorici. Il provvedimento cautelare, emesso dal giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Patti Eugenio Aliquò, su richiesta della locale Procura della Repubblica capeggiata dal dott. Angelo Cavallo, è stato adottato per i reati di estorsione e stalking pluriaggravati ai danni di una ex.

L’uomo non si era arreso di fronte alla fine di una storia, e a fini intimidatori e ritorsivi utilizzava le proprie conoscenze nell’ambito della criminalità organizzata e mafiosa di Barcellona, tanto da far percepire alla donna di essere in serio e costante pericolo di vita.

Da ultimo l’odierno arrestato, al fine di rendere maggiormente incisiva la sua azione delittuosa, ha minacciato di morte la vittima facendogli recapitare un cordino annodato a mo’ di cappio, esasperandola a tal punto da superare le paure e denunciare l’uomo, facendo partire subito le indagini.

Leggi anche:  Capizzi e Cerami accolgono la Consulta dei Nebrodi

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto a disposizione dell’AG competente.