Verrà erogata a giorni alterni l’acqua nelle case degli amastratini. Il prezioso liquido negli invasi inizia sempre più a scarseggiare a causa di complicazioni causate da una frana che, quattro mesi a dietro, ha interessato la condotta, limitando i flussi e l’accumulo nel serbatoio basso, nei pressi della circonvallazione. La problematica, a suo tempo, è stata tempestivamente segnalata dagli addetti all’acquedotto, ma non venne intrapresa alcuna azione per un intervento immediato. La distribuzione idrica a giorni alterni riguarderà tutta la città e sarebbe necessaria, oltretutto, per consentire all’impresa, chiamata ad intervenire per liberare l’area dallo smottamento, di lavorare anche al ripristino della conduttura. Da domani al via la turnazione: l’acqua verrà distribuita alla zona bassa della città.

Leggi anche:  Troina, acqua giallognola dal rubinetto: scatta il divieto di utilizzo