sabato - 21 ottobre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

L’idea è di affidarlo al corpo dei vigili urbani

Mistretta: continua la raccolta fondi per l’acquisto di un defibrillatore

0
condivisioni

Continua, da parte degli attivisti del Meetup di Mistretta, la campagna raccolta fondi, che persegue l’obiettivo di dotare la città di un apparecchio defibrillatore.

Nella serata di sabato i “cittadini in movimento” sono riusciti a raccogliere 175 euro che sommati alle 345 euro recuperati dai “Salvadanai della Salute” affidati a molti titolari di esercizi commerciali, arrivano alla somma di 520 euro. Un bel pò di soldi, ma ancora troppo pochi considerato che per acquistare un defibrillatore (DAE) semi-automatico ne occorrono circa 1300 euro.

L’iniziativa mira a cardio-proteggere gli abitanti di Mistretta tramite l’acquisto e la dislocazione sul territorio dell’apparecchio defibrillatore capace di contrastare il fenomeno, improvviso ed imprevedibile, dell’arresto cardiaco, prima causa di decesso al mondo, oltre a prevedere cicli di formazione didattica per creare sempre più persone capaci di utilizzare tale apparecchiatura e di prestare un primo soccorso. Uno dei promotori, Gaetano Russo, l’organizer del meetup cittadino, ci informa che la campagna di raccolta fondi terminerà  con il raggiungimento dell’obbiettivo.

“L’utilizzo del Dae, può avere un impatto positivo non solo sulla sicurezza dei lavoratori, riducendo gli esiti negativi degli incidenti sul lavoro, ma anche sulla società in generale – afferma Gaetano Russo – Abbinando questo mezzo con la conoscenza delle manovre di rianimazione cardiopolmonare possiamo riuscire a far diminuire i rischi all’interno della comunità amastratina e favorire anche una maggior coscienza e conoscenza civile”.

L’idea dei componenti del meetap cittadino, dopo aver provveduto ad acquistare l’apparecchio salvavita, è quella di affidarlo al corpo dei vigili urbani della città o realizzare una postazione custodita e accessibile, 24 ore su 24, a tutti coloro che sappiano usare lo strumento nell’ottica della cardio-protezione del territorio.

Leggi anche:  Fondi per le aree montane, la Regione esclude Floresta ma inserisce Sant'Agata di Militello
0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l