Arrivati al 12 luglio, siamo ormai a pochi giorni  dalla fine dell’edizione 2018 della Coppa del Mondo. Ormai l’attesa è per la grande finale tra la Francia e la Croazia, vera sorpresa di questo mondiale. Ma andiamo a riassumere cosa è accaduto.

 

Dopo che nazionali come Cile, Olanda, a soprattutto Italia non si sono qualificate per la fase finale, eliminate durante e qualificazioni, anche i Mondiali veri e proprio hanno continuato a regalarci una sorpresa dietro l’altra. Infatti, le grandi favorite per la vittoria finale hanno incontrato alcune difficoltà tanto che alcune di loro hanno ottenuto la qualificazione per la fase a d eliminazione diretta per il rotto della cuffia. Stiamo parlando in particolare di Portogallo e Argentina che sono state le protagoniste di risultati imprevedibili come l’1-1 dei lusitani con l’Iran o il pareggio dell’Albiceleste con l’Islanda e la sconfitta degli stessi con la Croazia. A tal proposito non si possono dimenticare anche il pareggio del Brasile con la Svizzera o le sconfitte della Germania contro Messico e Corea del Sud che sono state fatali visto che i campioni del mondo in carica sono usciti ai gironi.

 

Le uniche squadre che hanno destato un’impressione migliore sono state Belgio, Inghilterra e in misura minore la Francia. Tuttavia per le prime due c’era il dubbio riguardante gli avversari abbastanza abbordabili incontrati e infatti questi timori sono stati confermati nelle partite degli ottavi di finale. Infatti il Belgio ha vinto in rimonta 3-2 con il Giappone al 94°minuto, dimostrando un po’di disequilibrio tattico, l’Inghilterra, invece, ha trionfati ai rigori con la Colombia, dopo una partita giocata a basso ritmo e senza molte idee. Se queste 2 partite sono, comunque, andate come ci si aspettava, le altre di questo turno hanno continuato a riservare sorprese come è stato dal 14 giugno.

Conclusioni e migliori promo per i Mondiali 2018 in Russia

Argentina, Spagna e Portogallo, tre la favorite per la vittoria finale, sono infatti state eliminate. Se però gli uomini di Sampaoli sono usciti per mano della Francia, in una partita a dir poco spettacolare ed emozionante, e gli uomini si Santos per mano di un Uruguay solida, pimpante e dall’ottimo gioco, non si può dire lo stesso della Spagna. I dominatori della fine del primo decennio degli anni 2000 e dell’inizio del secondo sono incorsi in un’altra disfatta dopo le eliminazioni nella scorsa edizione di Mondiali ed Europei, stavolta per mano della Russia, che con una strenua difesa è riuscita a imbrigliare Iniesta e co che non sono riusciti ad andare oltre un tiki taka infinito ed orizzontale, che non ha prodotto altro che un possesso passa sterile.

 

Leggi anche:  Cestistica Torrenovese sconfitta al PalaMediPower da Marsala

Ai quarti troveremo poi anche la Svezia, clamorosamente arrivati fin qua, dopo la vittoria negli ottavi con la Svizzera e la Croazia che come al solito si è mostrata molto competitiva, nonostante le difficoltà incontrate con la Danimarca sconfitta solo ai rigori. Dopo tutto questo, però, non siamo ancora arrivati alla fine così come non sono terminate le promozioni dei vari bookmaker.

 

Particolarmente attivi sono stati Betfair, con, tra le tante “la partita va ai rigori” o “0-0”, o Unibet, di cui ricordiamo ad esempio “mondiali sere A” o “coppa vincente”. Forse chi più di tutti si è superato è stato Bwin che ha rilasciato addirittura 4 promozioni, di cui due ve le abbiamo illustrate proprio nei giorni scorsi. Tuttavia una menzione particolare merita la promo di Gioco Digitale Calendario Mondiali 2018, potete trovare un’approfondimento di questa offerta cliccando sul link precendente.

 

Su quel portale è possibile poi trovare anche altre offerte esclusive che i bookmakers dedicano a questi eventi.