Sarà un Natale in movimento quello che proporrà l’Istituto Comprensivo di S. Stefano di Camastra, attraverso le attività ludico – ricreative – motorie che sono state organizzate dagli insegnanti di motoria, i professori Gaetano Ruggeri e Pippo Dolcemaschio.

Si tratta di una iniziativa nuova che vede impegnati i ragazzi della scuola Primaria e Secondaria di S. Stefano Camastra che insieme a quelli della scuola di Caronia, daranno vita a delle gare di volley e calcetto 3 contro 3 che si svolgeranno all’interno della tensostruttura “Yasmin Yusuf” di S. Stefano di Camastra.

Si tratta di una bella occasione  per concludere in movimento le giornate propedeutiche alle vacanze natalizie e vivere una giornata dedicandosi alla socializzazione, per un sano divertimento comune. Questa iniziativa verrà suddivisa in due giornate, il 18 e il 20 dicembre, in modo da coinvolgere e rendere partecipi tutti i ragazzi dei vari ordini di scuola, nelle attività che sono state programmate. Si tratta di una bella full immersion sportiva, con  la scuola che integra, come in questo caso, il movimento nell’attività quotidiana anche al di là delle lezioni di educazione fisica.

Sappiamo ormai quanto siano importanti sport e movimento per lo sviluppo motorio, cognitivo, emozionale e sociale di bambini e ragazzi. Per lungo tempo l’educazione fisica è stata vista come l’unico strumento a disposizione per tenere nella dovuta considerazione le varie esigenze che la scuola deve affrontare in questi ambiti.

Leggi anche:  Santo Stefano, evacuato un quartiere per una fuga di gas