venerdì - 15 dicembre 2017
 
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Nebrodi luogo di ricerca creativa, al Loc workshop gratuito

0
condivisioni

Capo d’Orlando. Il territorio dei  Nebrodi come luogo di ricerca creativa contemporanea legata al paesaggio naturale, ai suoi abitanti, alla sua socialità: è il cuore di “In loco”, il workshop gratuito di video arte promosso da LOC – Laboratorio Orlando Contemporanea, in collaborazione con il RISO – Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia di Palermo, in programma a Capo d’Orlando (Me) dal 15 al 20 febbraio prossimi. Curato da Giacomo Miracola, responsabile di LOC e dallo storico e critico d’arte Marco Bazzini, il laboratorio si rivolge a otto giovani artisti siciliani o residenti in Sicilia di età compresa tra i 18 e i 40 anni, che saranno accompagnati in questo percorso alla scoperta di nuovi contesti urbani e naturali dai MASBEDO, al secolo Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni, riconosciuti a livello nazionale tra i più innovativi video artisti contemporanei, per la loro capacità di miscelare differenti linguaggi artistici, dal teatro alla performance, dall’architettura al cinema.

[sam id=”15″ codes=”true”]

Un’ulteriore tappa per il LOC di Capo d’Orlando, che continua nel suo progetto di promozione dell’arte contemporanea come luogo di socialità e costruzione di significato: da sessant’anni il comune di Capo d’Orlando invita gli artisti a riflettere sui temi del territorio e della contemporaneità, un’iniziativa che nel tempo ha dato origine alla collezione “Vita e Paesaggio” e che oggi trova con il workshop una nuova formula più aperta e partecipativa. Le 25 ore di laboratorio di editing video avanzato (presso lo Spazio LOC, via del Fanciullo, 2) suddivise tra teoriche e pratiche, tratteranno argomenti relativi al montaggio non lineare, alla produzione e post produzione video, uso della color correction, motion tracking ed effetti speciali 2 e 3D, fino alla realizzazione e montaggio finale del video che sarà poi proiettato al pubblico il 20 febbraio alle ore 18 presso il LOC.

Leggi anche:  A Villa Piccolo la mostra di Ilaria Caputo

MASBEDO

Il nome prende origine dall’unione delle prime sillabe dei cognomi dei suoi componenti, Nicolò Massazza (Milano, 1973) e Jacopo Bedogni (Sarzana, 1970) che dal 1999 hanno dato origine a un sodalizio artistico che entra come un lampo per illuminare di luce nuova la video arte italiana.

Quella dei MASBEDO è una rottura rispetto alla normale produzione di video arte sia per l’alta qualità estetica delle immagini, sia per la complessità dei diversi campi che incrociano: cinema, musica, teatro e letteratura.

“Tutti sappiamo che ci sono schegge d’incanto ovunque e scintille d’amore in fondo alla nausea”, rimane la migliore sintesi sul loro lavoro data da loro stessi.

Hanno partecipato a numerose mostre in musei italiani e internazionali, sono stati presenti alla Biennale di Venezia del 2009 e nel 2014 hanno realizzato il loro primo lungometraggio proiettato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e in altri numerosi festival e musei. Si sono occupati anche di teatro e di performance live. Sono tra i migliori interpreti di video arte a livello internazionale.

Hanno appena concluso una personale al Mart di Rovereto.

www.masbedo.org

Il bando è scaricabile al sito http://www.orlandocontemporaneo.com

Termine di partecipazione: 6 febbraio 2016

Per informazioni

Monica Lanza | 0941-911392 | orlandocontemporaneo@gmail.com_

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l