domenica - 04 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Ospedale di Sant’Agata, da lunedì le sale operatorie tornano in funzione

ospedale-santagata
0
condivisioni

ospedale-santagata  Da lunedì prossimo le sale operatorie dell’ospedale di Sant’Agata di Militello dovrebbero tornare ufficialmente in funzione. Dopo settimane di inattività, a causa di un improvviso guasto all’impianto dei gas medicali, stamattina i tecnici hanno iniziato i primi interventi di riparazione.  Nel frattempo, le operazioni urgenti verranno nel frattempo dirottate al “Barone Romeo” di Patti, mentre quelle programmate slitteranno alla prossima settimana.

Da martedì scorso le tre sale operatorie del presidio erano state chiuse dopo diversi guasti ad alcune apparecchiature, ormai sature perché piuttosto obsolete. Vista l’urgenza della questione,  il direttore generale dell’Asp, Gaetano Sirna, su sollecitazione del direttore sanitario Mario Portera, aveva disposto un sopralluogo dei tecnici per verificare la natura del problema.

In prima battuta, sembrò che il guasto fosse stato risolto in poche ore, ma giovedì mattina le apparecchiature si sono fermate un’altra volta, tanto che, a quel punto, è stato necessario dirottare gli interventi chirurgici urgenti all’ospedale “Barone Romeo” di Patti. «In particolare, due partorienti sono state trasportate all’ ospedale pattese in ambulanza e sottoposte a parto cesareo – ha raccontato al Giornale di Sicilia il primario Umberto Musarra di Ostetricia e Ginecologia – , le due donne hanno così partorito in condizioni di massima sicurezza».  Sono rimasti sospesi, invece, gli interventi programmati della settimana con notevoli disagi, tra lamentele e proteste dei pazienti e dei loro familiari.

Biagio Indriolo, Nino Calcò e Paolo Famiano, rappresentanti dei sindacati Uil Rsu Ospedali Riuniti  di Sant’Agata e Mistretta, hanno incontrato il direttore Portera per trovare una soluzione tempestiva alle gravi conseguenze causate dalla paralisi dell’attività chirurgica. “Da stamattina -ha assicurato al GdS Mario Portera i tecnici saranno al lavoro per revisionare l’impianto e nel frattempo gli interventi programmati saranno posticipati alla prossima settimana”.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l