Un mese di maggio ricco di iniziative per il Consorzio della Banca Vivente del Germoplasma vegetale dei Nebrodi, che vara un calendario di attività dedicate alla valorizzazione della biodiversità locale.

Primo appuntamento in programma il 12 maggio, in occasione della Festa della Mamma, per la visita guidata presso la Banca vivente del Germoplasma dei Nebrodi di Ucria.

Seguirà una esplorazione del territorio con il Prof. Francesco Maria Raimondo il 17 maggio, mentre giorno 18 si terrà il convegno sul ruolo delle Banche del Germoplasma, in collaborazione con la Rete Italiana delle Banche del Germoplasma e l’Università degli Studi di Palermo.

Previste visite guidate dedicate ai fagioli dei Nebrodi, in occasione della Giornata nazionale della biodiversità agroalimentare del 20 maggio. Presso la Banca del Germoplasma sono custodite 63 cultivar di fagiolo, reperite quasi esclusivamente nel territorio dei Nebrodi, di cui 57 varietà rampicanti e 6 fagioli nani. Previste attività pratico-dimostrative per gli studenti in collaborazione con Legambiente Nebrodi.

“Sarà l’occasione giusta per conoscere le attività della Banca del Germoplasma e portare all’attenzione del grande pubblico tematiche interessanti, con programmi diversificati destinati a famiglie, studenti ed appassionati della natura” commenta Luca Ferlito, Commissario del Parco dei Nebrodi.

Leggi anche:  Galati Mamertino, il circolo socialista nebroideo ricorda Sandro Pertini