Procede spedita l’azione del Parco dei Nebrodi in vista del primo Forum sulla Carta Europea del Turismo Sostenibile dei Nebrodi, in programma il prossimo 16 gennaio.

L’appuntamento, in programma a Sant’Agata Militello presso il Castello Gallego a partire dalle ore 9.00, prevede un ricco parterre di relatori, con l’intento di sviluppare una strategia comune ed un piano d’azione per lo sviluppo turistico sostenibile, sulla base di un’analisi approfondita della situazione locale.

L’obiettivo è la tutela del patrimonio naturale e culturale e il continuo miglioramento della gestione nell’area protetta. Tra gli interventi di saluto prevista la presenza degli Assessori regionali Bernardette Grasso e Salvatore Cordaro, del Sindaco della Città Metropolitana di Messina Cateno De Luca mentre le conclusioni sono affidate al Presidente della Federazione Italiana Parchi e Riserve naturali Giampiero Sammuri.

In vista dell’incontro, il Parco dei Nebrodi promuove inoltre la specifica formazione sull’argomento, con modalità perfettamente in linea con gli standard europei: sarà infatti possibile, grazie al sito www.sustainabletourismtraining.eu utilizzare una piattaforma e-learning per attivare strumenti, idee e risorse su temi chiavi della Carta Europea per lo Sviluppo Sostenibile come biodiversità, coesione sociale, conservazione attraverso il turismo, prosperità locale e accessibilità

“L’obiettivo – dichiara Luca Ferlito, Commissario del Parco dei Nebrodi – è quello di attivare un serio e condiviso processo formativo che possa sostenere la gestione dei Forum e dei Tavoli di lavoro tematici propedeutici alla presentazione del Piano di Azione, documento necessario ai fini della strategia ma soprattutto ai fini dell’ottenimento della Carta Europea del Turismo Sostenibile”.

Leggi anche:  Nebrodi, Antoci: "Contro mafia più siamo più forti siamo"