domenica - 04 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Pesca, il mercatino a km-zero di Capo d’Orlando sarà presto realtà

pesce
0
condivisioni

pesce Entro novembre, il mercatino del pesce a km zero di Capo d’Orlando vedrà finalmente luce. In questo modo i pescatori potranno vendere il pesce appena pescato direttamente ai loro clienti. Tutte e tre le cooperative dei pescatori locali hanno infatti ricevuto in comodato d’uso dal Comune paladino i tre box dello spazio espositivo, area commerciale realizzata grazie al Gruppo di Azione Costiera Costa dei Nebrodi.

Una filiera a km zero, insomma, in cui a essere messo in vendita sarà il pescato di giornata, senza intermediari, garantendo così il massimo della freschezza e della qualità agli acquirenti. Il mercatino si trova a pochi metri dal porto di Capo d’Orlando, sull’ex statale 113.

L’assegnazione dei tre box è stata effettuata per sorteggio. A ogni cooperativa è stato affidato un locale, con la seguente suddivisione: quello più vicino all’ingresso è andato alla “Nuova San Gregorio”, quello in mezzo alla cooperativa “Freschezza del mare” e il più distante dall’ingresso alla “Borgo di San Gregorio”.

In ogni box ci sono celle frigorifere, banchi per la vendita, attrezzature per la pesca e servizi igienici.
Il progetto del mercatino del pesce a km zero è stato protato avanti dall’ Assessorato Regionale all’ Agricoltura e Pesca, che ha finanziato l’ opera tramite il Gruppo di Azione Costiera, con la compartecipazione del Comune di Capo d’Orlando.

Un’opera che diventerà parte integrante del porto locale, i cui lavori di ammodernamento sono tuttora in fase di completamento e dovrebbero terminare entro la prossima primavera. Per rilanciare il nuovo approdo turistico paladino, fino a tutto il mese di ottobre resta attivo lo sconto riservato ai residenti per l’acquisto pluriennale dei posti barca. Secondo i primi risultati di vendita, forniti dall’ente gestore MP Network, sono andati a ruba i posti per le imbarcazioni sino a 7,5 metri. Ad acquistarli per 30 anni sono stati per lo più orlandini, ma tra gli acquirenti non manca chi vive fuori ma decide di trascorrere le sue vacanze in barca proprio a Capo d’Orlando.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l