venerdì - 02 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Riapre sui Nebrodi l’unico “Parco della Neve” nel comune più alto della Sicilia

floresta
0
condivisioni

floresta
Un parco dedicato allo slittino ed un parco per sci di fondo con neve rigorosamente naturale: a Floresta torna per il secondo anno il “Parco Neve” in collaborazione con “NODI” Nebrodi Ospitalità Diffusa con importanti novità. Da domani venerdì 2 a giorno 5 gennaio presso il Pala “Parco Neve” a partire dalle ore 9.00 si terrà la Festa d’Inverno per lanciare l’apertura ufficiale della stagione sciistica 2015 con degustazione di prodotti tipici.
L’iniziativa del “Parco Neve” unica nel suo genere sui monti Nebrodi, distanti peraltro da altri impianti sciistici siciliani, offre l’opportunità per grandi e piccini di usufruire della pista da slittino e, novità di quest’anno, una pista per sci di fondo dislocate e immerse nel caratteristico scenario innevato del territorio di Floresta. Un comune che non supera i 600 abitanti che si trova al completo con 300 posti già occupati in alberghi e b&b con turisti provenienti anche da Ragusa e Palermo.
“L’obiettivo su cui punta l’Amministrazione – dichiara il Sindaco Marzullo – è soprattutto quello di diversificare nel corso dell’anno l’offerta di ospitalità a Floresta, sfruttando al massimo le potenzialità che il territorio ci offre. Non solo Ottobrando, ma iniziative di diverso genere, distribuite in più periodi dell’anno, per attrarre sempre più visitatori, funzionali allo sviluppo economico locale.”
Un’occasione per destagionalizzare il turismo, secondo anche il progetto portato avanti con Albergo Diffuso, per ospitare flussi turistici anche durante l’inverno per trascorrere natale e capodanno e conoscere la bellezza di questi luoghi.
I bambini potranno utilizzare gli slittini e praticare sci di fondo su una pista ben attrezzata di oltre 2000 metri assistiti da maestri da sci professionisti. Le vaste aree del Parco Neve saranno fruibili anche nelle ore notturne in uno scenario reso particolarmente suggestivo dalle luminarie natalizie.
Il servizio di accoglienza sarà curato presso una tensostruttura dagli operatori commerciali del luogo che, in sinergia con l’Amministrazione Comunale, offriranno ai frequentatori del parco neve prodotti tipici del luogo alla riscoperta degli antichi sapori e del mangiare sano come formaggi, carni prelibate da allevamenti su territorio e verdure che hanno ottenuto la denominazione De.Co.
Per conoscere i giorni di apertura del Parco Neve basta collegarsi al sito internet www.floresta.gov.it o chiamare lo 0941 662036 – 338 6928814 – 349 6406397.

locandina-PARCO-NEVE_2

COME RAGGIUNGERE FLORESTA
Da Catania il paese si raggiunge in auto seguendo la S.S. 284 circumetnea fino a Randazzo (km 65), e quindi lungo la 116 (km 17) in circa 1h,30, oppure seguendo l’autostrada Catania-Messina fino all’ uscita di Fiumefieddo e quindi la SS 120 fino a Randazzo e la S.S. 116 fino a Floresta (85 km circa). Poco meno s’impiega da Taormina, sia che si segua la S.S. 185 della Valle dell’Alcantara fino a Francavilla (22km), quindi la provinciale per Mojo-Randazzo (21 km), sia che si preferisca la S.S. 114 fino a Fiumefreddo (7 kin) e poi la 120 per Randazzo (30 km), proseguendo infine lungo la 116 fino a Floresta. Da Messina sono 110 krn lungo il versante jonico (in autostrada tino a Giardini o Fiuniefreddo) percorribili in meno di due ore; in alternativa, è possibile percorrere l’itinerario che segue il versante tirrenico (autostrada A20 fino a Patti e poi la provinciale per S. Piero Patti fino a Floresta). Da Palermo si segue l’A20 fino a Cefalù (54 km),poi la S.S. 113 fino a Capo d’Orlando (88 km), prima di inoltrarsi verso la montagna lungo la S.S. 116. Abbastanza soddisfacenti anche i collegamenti pubblici, sia quelli ferroviari (stazione FS di Capo d’Orlando, da Messina e Palermo; stazioni FS e Circumetnea di Randazzo, rispettivamente da Messina-Taormina e da Catania) sia quelli automobilistici (da Capo d’Orlando e da Catania-Randazzo), effettuati da SAIS e AST, normalmente in coincidenza con gli orari di arrivo e di partenza dei treni.

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l