mercoledì - 07 dicembre 2016
 
#noccioleti#Nebrodi#Galati Mamertino#Castel di Lucio#Calogero Emanuele
x

Selezionati per te (1 di 1 articoli):

<< >>

Rifiuti, scongiurata l’emergenza sui Nebrodi

Rifiuti
0
condivisioni

Sarà esecutivo da lunedì il decreto del dirigente generale dell’assessorato regionale Energia e Servizi Pubblica Utilità, che autorizza 29 comuni del territorio dei Nebrodi a conferire i rifiuti solidi urbani nella discarica di proprietà di «Sicula Trasporti» nella località di Grotte San Giorgio.

Il decreto del dirigente generale del dipartimento regionale Acqua e Rifiuti, autorizza a conferire i rifiuti solidi urbani ed assimilati non pericolosi ai comuni di Caronia, Santo Stefano di Camastra, Reitano, Tusa, Caprileone, Acquedolci, Militello Rosmarino, San Fratello, Mistretta, Torrenova, Alcara Li Fusi, Castell’Umberto, Floresta Galati Mamertino, Naso Raccuia, Sinagra, Tortorici, Ucria , Castel di Lucio, Ficarra, Frazzanò, Mirto, Longi, Motta d’Affermo, Pettineo, San Marco d’Alunzio e San Salvatore di Fitalia. I comuni di Sant’Agata Militello e Capo d’Orlando non erano stati inseriti nell’elenco che impediva il trasporto dei rifiuti in discarica.

Il presidente dell’ente Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, si era prodigato presso il Governo regionale per non dare corso al provvedimento che avrebbe penalizzato numerosi comuni dei Nebrodi, gli enti più deboli nel poter affrontare una forte maggiorazione dei costi per lo smaltimento dei rifiuti urbani. Il sindaco di sant’Agata di Militello Carmelo Sottile ha chiesto al governatore Rosario Crocetta che ”venga attuato il piano sulle discariche per agevolare i sindaci” e che venga ”trovata una soluzione definitiva all’annoso problema che si trascina da tempo”.

 

0
condivisioni

Commenta con Facebook

Login Digitrend s.r.l