Si è tenuto nei giorni scorsi presso la sede del Comune di Sant’Angelo di Brolo un incontro tra il sindaco Francesco Paolo Cortolillo, il vice sindaco Salvatore Giuseppe Palmeri, la responsabile del servizio finanziario Amalia Amaina e alcuni rappresentanti di Poste Italiane fra cui Alberto Russo, responsabile Relazioni Istituzionali Sicilia.

Il nuovo servizio di tesoreria per i piccoli comuni e il modello di recapito Joint Delivery sono stati i temi trattati nel corso dell’incontro che si è svolto in un clima di grande cordialità e collaborazione. Il primo cittadino ha espresso apprezzamento e soddisfazione per l’interesse dell’Azienda nei confronti del territorio.

La grande attenzione verso le comunità locali e le aree meno densamente popolate è stata ulteriormente confermata dall’Amministratore delegato Matteo Del Fante in occasione dell’evento “Sindaci d’Italia” dello scorso 28 ottobre a Roma, in coerenza con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva ai Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti. L’effettiva realizzazione degli impegni presi sul territorio è consultabile sul nuovo portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

Si ricorda che l’Ufficio Postale di Sant’Angelo di Brolo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.35 e il sabato fino alle 12.35. La sede di via Diaz 1 è dotata di ATM Postamat disponibile sette giorni su sette e in funzione 24 ore su 24 che consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, insieme al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.

Leggi anche:  Wifi gratuito negli uffici postali di 27 Comuni del Messinese