A Sant’Angelo di Brolo si procede verso la stabilizzazione dei 36 contrattisti comunali. La giunta ha approvato il regolamento per le procedure di reclutamento speciale transitorio (stabilizzazioni). Il piano triennale del fabbisogno del personale per gli anni 2018/2020 era già stato approvato lo scorso 20 settembre.

Dopo un trentennio di attività lavorativa da precari, i contrattisti a tempo determinato del Comune di Sant’Angelo di Brolo, con quest’ultimo importante atto avranno finalmente la possibilità di essere stabilizzati definitamente. Successivamente saranno pubblicati i relativi bandi, suddivisi per le varie categorie di appartenenza, numero 27/C, 7/B e 2/A.

Soddisfatto il sindaco Francesco Paolo Cortolillo che afferma: “Si consolidano così le legittime aspettative maturate negli anni da parte dei precari che in tal modo potranno assicurare a se stessi e alle loro famiglie un futuro più sereno”.            

 

Leggi anche:  Sant'Angelo di Brolo, installato un defibrillatore per uso pubblico