Cambio al vertice del Raggruppamento operativo speciale dei carabinieri, struttura anticrimine, che rappresenta una vera e propria élite dell’Arma. Il generale di brigata Pasquale Angelosanto ha preso il posto del generale di brigata Giuseppe Governale che, contestualmente, è stato nominato direttore della Direzione investigativa antimafia (Dia), 58enne del Frusinate, negli ultimi due anni aveva comandato il terzo reparto «Telematica» del Comando generale dell’Arma dei Carabinieri.

“Grande soddisfazione – afferma il sindaco Francesco  Rea nome mio e di tutta la cittadinanza stefanese, i migliori auguri di buon lavoro al “nostro ” prestigioso concittadino per l’importante e delicato incarico ricevuto che siamo certi , saprà , come sempre, assolvere con il suo massimo impegno e professionalità“. 

Leggi anche:  Mafia, azzerata rete di supporto a Matteo Messina Denaro