Conoscere il metano, come nasce, come viene utilizzato e quali sono le sue potenzialità. In classe, l’energia del metano diventa argomento di studio, di discussione ma anche di gioco e divertimento grazie all’iniziativa “Energia mi piace” pensata proprio per gli alunni delle scuole che hanno sede nei Comuni di recente metanizzazione.

Con il supporto degli esperti di Italgas, i ragazzi potranno esplorare le caratteristiche di questa fonte energetica, per molti ancora sconosciuta, tra le più sostenibili, sempre disponibile e sicura; arriva nelle case e ci aiuta a soddisfare molte necessità, dalla cottura dei cibi, alla produzione di acqua calda, al riscaldamento degli ambienti.

Oggi l’appuntamento riguarda gli studenti delle terze classi della Scuola Media, Statale Istituto Comprensivo Santo Stefano insieme agli studenti del Liceo Artistico Regionale “Ciro Michele Esposito”, che si sono ritrovati presso l’Auditorium di Palazzo Armao.

All’iniziativa hanno partecipato circa 300 studenti che sono stati attivamente coinvolti in momenti di approfondimento, con la proiezione di slide, alternati a momenti di gioco con quiz interattivi sull’insieme dei temi discussi.

Leggi anche:  Santo Stefano si prepara ad accogliere Padre Antonello Cadeddu