La giunta comunale di Santo Stefano di Camastra, presieduta dal Sindaco Francesco Re, su proposta dell’area tecnico manutentiva e dell’Assessore al ramo Santo Rampulla, nelle ultime sedute dell’anno, ha dato positiva soluzione a problemi importanti di manutenzione viaria.

Gli interventi  deliberati riguardano la manutenzione straordinaria di alcuni tratti di strada in basolato lavico del centro storico, al fine di eliminare pericoli per l’incolumità, la percorribilità pedonale e anche quella dei mezzi che vi transitano. Le strade interessate dagli interventi saranno: la via S. Sebastiano incrocio via Quartieri, corso Vittorio Emanuele lato Porta Palermo, piazzetta S. Antonio lato sud, incrocio tra via Quartieri con via Marina e via Ruota di fronte al Comune dove sono state rilevate delle sconnessioni della pavimentazione  della sede stradale. I lavori in questione, su determina dell’area tecnica, sono stati affidati alla ditta “CSF edilizi SRLS” per un importo di 6.000,00 €.

L’altro intervento di una certa importanza deliberato è quello relativo all’affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria per l’eliminazione delle barriere architettoniche all’interno del centro abitato, problema  dibattuto in   un recente passato in seno al consiglio comunale e per la cui almeno parziale  soluzione, il primo cittadino, raccogliendo la positiva sollecitazione del gruppo di minoranza consiliare, aveva assunto pubblico impegno.  I lavori, affidati alla ditta “Impresa artigiana Aurea Gaetano” per un importo di 8.000,00€, interesseranno la via Vittoria, per rendere accessibile i marciapiedi privi di scivoli che attualmente impediscono gli spostamenti e la fruizione alle persone con disabilità motorie. I lavori riguarderanno la demolizione di quattro passaggi pedonali sui marciapiedi della centralissima via Vittoria e l’abbassamento dei ciglioni in pietra lavica, oltre il rifacimento  del massetto in cemento armato compreso di rete elettrosaldata e collocazione di piastrelle con le dovute sgualciture.

Leggi anche:  Maltempo e forti piogge, disagi a Santo Stefano di Camastra

Importante e significativo anche il risultato della giunta Re che ha dotato il Comune stefanese di un proprio piano di Protezione Civile, approvato all’unanimità dal Consiglio comunale su proposta dell’Assessore Rampulla, dopo due anni di intenso lavoro. “Questo lungo e laborioso lavoro finalizzato a garantire condizioni ottimali di sicurezza per i cittadini ha finalmente  avuto il suo positivo epilogo – ci ha dichiarato l’assessore Santo Rampulla –  soddisfatto  per l’importante traguardo raggiunto  raggiunto  nell’interesse della comunità stefanese. Per me è motivo di soddisfazione l’approvazione all’unanimità in sede di consiglio comunale”.

Per la costruttiva sensibilità dimostrata il sindaco Re e l’Assessore Rampulla hanno voluto ringraziare in Consiglio comunale oltre che i consiglieri di minoranza, che hanno favorevolmente votato il provvedimento, soprattutto i rappresentanti di tutte le associazioni di volontariato coinvolte.