Momenti di grande paura a S. Stefano di Camastra a causa di un problema che si è verificato nella condotta di distribuzione metano, in una delle vie della parte alta del centro stefanese. L’episodio si verificato ieri durante un intervento di sistemazione dell’impianto fognario, in via La Farina, ad opera di una ditta che, inavvertitamente, avrebbe danneggiando la tubazione dove passa il gas.

La lesione sulla tubatura ha determinato la fuoriuscita dell’idrocarburo d’origine minerale che si è propagato nell’aria con il suo tipico odore acre avvertito anche a diverse centinaia di metri di distanza. La nube ha invaso l’intero quartiere e per precauzione la zona interessata è stata evacuata. Tante le segnalazioni giunte ai vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto per mettere in sicurezza l’area, in collaborazione con i tecnici dell’Italgas riparando la falla e ripristinando anche servizio di metanizzazione. I lavori di ripristino si sono protratti per diverse ore.

Leggi anche:  Amministrative: si vota l'11 giugno, urne aperte in 7 Comuni